Home page Biospazio.it Informazioni Links Iscriviti Test Argomenti
 Libro 
 

La Dieta Top Energy

Anche come Ebook

 

 Facebook 
 
 

 Test 
 
 

 Annunci Google 
 
 

 Iscriviti 
 

Sei interessato alle medicine complementari? Iscriviti al sito per ricevere la newsletter.

 

 Menu 
 
· Home
· Argomenti
· Test
· Iscriviti
· Links
· Info
 



 
Segnali del corpo Più forza e carisma alla voce

Versione stampabile Segnala ad un amico

Ecco l'allenamento giusto per ridare forza e vitalità alla propria voce: controllo della respirazione e modulazione dell’espressività vocale.

Nella maggior parte delle persone la voce risulta spesso sottoutilizzata e ridotta nelle sue capacità.
La colpa, il più delle volte, è attribuibile alla velocità, che influisce sul ritmo della respirazione.

Poichè la voce rappresenta una dote importante quando si comunica con gli altri e una qualità essenziale della nostra personalità, bisognerebbe allenarla per sfruttare appieno le sue potenzialità espressive.


Innanzitutto non bisogna pensare alla propria voce come a un semplice suono, ma come a un flusso di energia, una parte, dunque, che svela molto di noi.


Per imparare a diventare padroni della propria emissione vocale, è necessario partire dal controllo della respirazione lavorando sul diaframma.

Un ottimo esercizio consiste nel mettersi in diverse posizioni (supini, seduti, in piedi) e inspirare rapidamente attraverso il naso ed espirare lentamente con la bocca, facendo attenzione a far gonfiare la pancia e non il torace.

Un'altro buon esercizio, per allenare i muscoli coinvolti nella comunicazione orale, è quello di mangiare una mela in modo rumoroso, esagerando il movimento.
Al termine la voce conterrà meno toni striduli, risultando più piena e calda.

Altro facile accorgimento per una parlata convincente: davanti allo specchio, dite ad alta voce tutte le vocali, (le prime ripetizioni meglio accentuarle un po’), provate e riprovate finché tutte suonano bene, e nessuna viene «mangiata».

Infine, usando al posto delle lettere dei numeri a piacere, provate a esprimere una gamma sempre diversa di emozioni, dalla gioia alla rabbia.
In questo modo sarà possibile modulare e "colorare" l’espressività vocale.
(fonte: La Stampa)


 
 
 Login 
 
 Nickname
 Password
 Ricordati di me


Non hai ancora un account?
REGISTRATI GRATIS.
Come utente registrato potrai sfruttare tutti i servizi offerti.
 

 Link Correlati 
 
 

© Copyright by Biospazio.it - Site by SCC online