Home page Biospazio.it Informazioni Links Iscriviti Test Argomenti
 Libro 
 

La Dieta Top Energy

Anche come Ebook

 

 Facebook 
 
 

 Test 
 
 

 Annunci Google 
 
 

 Iscriviti 
 

Sei interessato alle medicine complementari? Iscriviti al sito per ricevere la newsletter.

 

 Menu 
 
· Home
· Argomenti
· Test
· Iscriviti
· Links
· Info
 



 
Psicologia Training Autogeno: che cos’è in pratica?

Versione stampabile Segnala ad un amico

Come funziona e per chi è indicato
E’ un metodo di autodistensione psichica e somatica ideato da J.H. Schultz nel 1932 che agisce sulla persona nella sua totalità ed interezza, sull’unità mente-corpo.
Training significa “allenamento” e Autogeno “che si genera da sé”, si tratta dell’apprendimento graduale di una serie di 6 semplici esercizi che agiscono sul sistema neurovegetativo ripristinando uno stato di equilibrio, fisico ed emotivo.

Come funziona?
Il presupposto su cui si basa è che corpo e psiche sono entità fortemente correlate: un cambiamento a livello fisico comporta modificazioni a livello psicologico così come uno stato di tensione emotiva può presentarsi anche con sintomi fisici.
La pratica del Training Autogeno produce cambiamenti psichici e somatici opposti a quelli provocati da uno stato di tensione, di ansia e stress.

Quali sono i suoi effetti?
Sono moltissimi, si possono così riassumere: rilassamento, decontrazione muscolare, rapido recupero delle energie, miglioramento della memoria e della concentrazione, autoregolazione delle funzioni corporee involontarie (apparato cardiocircolatorio, respiratorio, viscerale), diminuzione della percezione del dolore, aumento dell’autodeterminazione e della capacità introspettiva, miglioramento del tono dell’umore.

Per chi è indicato?
E’ utile per tutte le persone che desiderano migliorare la qualità della propria vita e raggiungere uno stato ottimale di equilibrio e benessere psico-fisico.

E’ di grande ausilio nei casi di: stress, ansia, attacchi di panico, insonnia, stanchezza, patologie psicosomatiche (cefalea, ipertensione, sindrome intestino irritabile, gastrite, asma, dolori muscolo tensivi, ...)

E' indicato anche nel lavoro per facilitare un recupero profondo e rapido delle energie, nello studio per potenziare la memoria e aumentare la concentrazione, nello sport per migliorare le prestazioni sportive e nelle gestanti come strumento di preparazione al parto.
chiaracorvini@yahoo.it


 
 
 Login 
 
 Nickname
 Password
 Ricordati di me


Non hai ancora un account?
REGISTRATI GRATIS.
Come utente registrato potrai sfruttare tutti i servizi offerti.
 

 Link Correlati 
 
· Per saperne di più su Psicologia
· Ultime news


Articolo più letto su Psicologia:
Test psicologici

 

© Copyright by Biospazio.it - Site by SCC online