Home page Biospazio.it Informazioni Links Iscriviti Test Argomenti
 Libro 
 

La Dieta Top Energy

Anche come Ebook

 

 Facebook 
 
 

 Test 
 
 

 Annunci Google 
 
 

 Iscriviti 
 

Sei interessato alle medicine complementari? Iscriviti al sito per ricevere la newsletter.

 

 Menu 
 
· Home
· Argomenti
· Test
· Iscriviti
· Links
· Info
 



 
Alimentazione Multivitaminici cancerogeni

Versione stampabile Segnala ad un amico

L’abuso di multivitaminici può essere cancerogeno, e non ci sono prove sull’efficacia antiossidante delle vitamine assunte come farmaci.


Sebbene non ci sia correlazione diretta tra uso regolare di multivitaminici e cancro, una dose troppo elevata di multivitaminici potrebbe essere associata a rischio di tumore della prostata. In Italia il mercato degli integratori multivitaminici, praticamente inesistente prima del 1993, è in netta espansione: moltissime persone assumono multivitaminici convinti dei loro vantaggi per la salute o per compensare alimentazioni squilibrate, ma ci sono limitate prove scientifiche sulla loro efficacia nel prevenire malattie croniche.

Anzi, secondo l’ultima ricerca in merito, il loro uso sarebbe addirittura pericoloso: i ricercatori del National Cancer Institute di Bethesda, negli Stati Uniti, e alcuni colleghi hanno seguito 295.344 uomini per determinare l’associazione tra uso di multivitaminici e rischio di tumore della prostata. Dopo 5 anni, 10.241 hanno sviluppato tumore della prostata localizzato (8.765) o avanzato (1.476). E’ stato riscontrato un aumentato rischio di tumore della prostata di stadio avanzato o fatale negli uomini che assumevano multivitaminici più di sette volte a settimana rispetto a quelli che non ne facevano uso.

Tale associazione è risultata più forte negli uomini che stavano anche assumendo supplementi a base di selenio, beta-carotene, o zinco. I ricercatori non sono tuttavia stati in grado di identificare o quantificare le componenti individuali responsabili delle associazioni con il tumore della prostata, per il fatto che i supplementi multivitaminici consistono della combinazione di diverse vitamine e gli uomini che assumono grandi quantità di vitamine tendono anche ad assumere molti supplementi.

I ricercatori sono unanimi nell’affermare che gli integratori multivitaminici non possono sostituire una dieta equilibrata, e che le vitamine stesse, se assunte singolarmente e non come parte del complesso di sostanze di cui sono composte frutta e verdura, hanno effetti benefici assai ridotti quando non addirittura inesistenti.

prontoconsumatore.it

Vanni Santoni


 
 
 Login 
 
 Nickname
 Password
 Ricordati di me


Non hai ancora un account?
REGISTRATI GRATIS.
Come utente registrato potrai sfruttare tutti i servizi offerti.
 

 Link Correlati 
 
 

© Copyright by Biospazio.it - Site by SCC online