Home page Biospazio.it Informazioni Links Iscriviti Test Argomenti
 Libro 
 

La Dieta Top Energy

Anche come Ebook

 

 Facebook 
 
 

 Test 
 
 

 Annunci Google 
 
 

 Iscriviti 
 

Sei interessato alle medicine complementari? Iscriviti al sito per ricevere la newsletter.

 

 Menu 
 
· Home
· Argomenti
· Test
· Iscriviti
· Links
· Info
 



 
Alimentazione Alcool e energy drink

Versione stampabile Segnala ad un amico

Una miscela esplosiva

Mischiare alcolici e drink energizzanti, un cocktail di tendenza nelle discoteche, può essere doppiamente pericoloso, sia perché addolcendo il sapore dell’alcol induce a berne di più e più in fretta, sia perché gli energy drink nascondono alcuni effetti dell’alcol dando a chi beve la percezione, solo fittizia, di essere sobrio . È quanto dimostrato in un’indagine svolta su un campione di giovani i cui risultati sono apparsi sulla rivista Alcoholism: Clinical & Experimental Research.

Coordinata da Maria Lucia Souza-Formigoni, docente del dipartimento di psicobiologia della Federal University of São Paulo, la ricerca evidenzia dunque un altro pericolo subdolo del consumo di alcolici tra i giovanissimi. I drink energizzanti sono sempre più apprezzati e consumati dai giovanissimi. Inoltre nei club di tutto il mondo si va diffondendo la tendenza a consumarli insieme all’alcol con la convinzione che siano uno stimolo in più per rimanere in pista a scatenarsi ore ed ore. Invece per la prima volta si svela un possibile “effetto collaterale” di questo mix.

I ricercatori hanno sottoposto un gruppo di giovani a tre prove a distanza di una settimana l’una dall’altra: i ragazzi dovevano bere alcol, drink energizzanti, un mix delle due bevande. In ognuna di queste prove i giovani dovevano riferire le proprie percezioni dopo aver bevuto e quantificare il senso di torpore, la sonnolenza, i fastidi da sbronza avvertiti. Inoltre dopo ogni prova i ricercatori hanno sottoposto i giovani ad analisi obiettive per misurare i loro riflessi, la coordinazione motoria ed altri parametri noti per essere alterati dal consumo di alcol e spesso alla base degli incidenti stradali che coinvolgono giovani all’uscita dalle discoteche.

Ebbene, è emerso che mischiando energy drink e alcol si riduce la percezione soggettiva di sintomi quali sonno e torpore indotti dall’alcol. Il ragazzo sente cioè di accusare meno gli effetti dell’alcol, si sente molto stimolato, euforico, si sente bene. Nonostante queste apparenze positive le misure oggettive mostrano che i giovani che hanno sorseggiato il mix, così come quando hanno bevuto alcol da solo, risentono di riflessi rallentati, ridotte capacità di ragionamento e decisionale, ridotta coordinazione motoria.

Ed ecco il subdolo effetto di questo cocktail: il ragazzo pensa di star bene, di essere sobrio, così si mette al volante correndo un grave rischio. Inoltre la sua percezione distorta del proprio stato fisico lo induce a bere ancora, tanto più che il gusto più gradevole di questi mix già di per sé è insidioso perché induce a un consumo maggiore e più in fretta di alcol. Rimane da capire se il potere “camuffatore” del drink energizzante sulla percezioni degli effetti dell’alcol sia dovuto a riduzione degli effetti depressivi dell’alcol, aumento di quelli stimolanti o entrambe queste condizioni. Ma intanto l’avvertimento ai giovani è chiaro: evitate di mischiare energy drink e alcol e siate consapevoli dei possibili effetti di questo mix.

Fonte: Sionaldo Eduardo Ferreira et al. Effects of Energy Drink Ingestion on Alcohol Intoxication. Alcoholism: clinical and experimental research 2006;30.

paola mariano


Il Pensiero Scientifico Editore


 
 
 Login 
 
 Nickname
 Password
 Ricordati di me


Non hai ancora un account?
REGISTRATI GRATIS.
Come utente registrato potrai sfruttare tutti i servizi offerti.
 

 Link Correlati 
 
 

© Copyright by Biospazio.it - Site by SCC online