Home page Biospazio.it Informazioni Links Iscriviti Test Argomenti
 Libro 
 

La Dieta Top Energy

Anche come Ebook

 

 Facebook 
 
 

 Test 
 
 

 Annunci Google 
 
 

 Iscriviti 
 

Sei interessato alle medicine complementari? Iscriviti al sito per ricevere la newsletter.

 

 Menu 
 
· Home
· Argomenti
· Test
· Iscriviti
· Links
· Info
 



 
Farmaci Eritromicina e rischio d'infarto

Versione stampabile Segnala ad un amico

E' allarme per il decisivo aumento dei rischi di arresto cardiaco dovuti all'uso del vecchio e popolare antibiotico eritromicina.



(ANSA) - WASHINGTON, 09 SET - E' allarme per il decisivo aumento dei rischi di arresto cardiaco dovuti all'uso del vecchio e popolare antibiotico a base di eritromicina: a scoprire i pericoli del medicinale e' un nuovo studio della Vanderbilt university di Nashville pubblicato sulla rivista 'New England journal of medicine'.
Secondo i preoccupanti risultati della ricerca, l'uso di eritromicina da sola per le usuali due settimane per cui vengono prescritti gli antibiotici raddoppia i rischi di arresto cardiaco improvviso nei pazienti.
Se l'antibiotico viene preso in combinazione con farmaci per la pressione o anti-infezioni i pericoli di arresto cardiaco improvviso aumentano addirittura a cinque volte il normale.
Tradotto in numeri cio' significa sei decessi ogni 10mila persone sottoposte a terapie a base di eritromicina.
Wayne Ray, autore del rapporto osserva come questi dati confermano la necessita' di nuovi ed aggiornati studi sulla sicurezza di farmaci di vecchi data. Eritromicina e' sul mercato da 50 anni. (ANSA).


 
 
 Login 
 
 Nickname
 Password
 Ricordati di me


Non hai ancora un account?
REGISTRATI GRATIS.
Come utente registrato potrai sfruttare tutti i servizi offerti.
 

 Link Correlati 
 
 

© Copyright by Biospazio.it - Site by SCC online