Home page Biospazio.it Informazioni Links Iscriviti Test Argomenti
 Libro 
 

La Dieta Top Energy

Anche come Ebook

 

 Facebook 
 
 

 Test 
 
 

 Annunci Google 
 
 

 Iscriviti 
 

Sei interessato alle medicine complementari? Iscriviti al sito per ricevere la newsletter.

 

 Menu 
 
· Home
· Argomenti
· Test
· Iscriviti
· Links
· Info
 



 
Alimentazione Tonno all'olio di...?

Versione stampabile Segnala ad un amico

La qualità dell’olio è importante, meglio l’extravergine
La qualità dell’olio impiegato per conservare il tonno in scatola è importante.
Generalmente quello comunemente utilizzato dalle industrie alimentari è semplice olio di oliva (non extravergine) il quale, essendo privo di antiossidanti, rischia alterazioni dei suoi acidi polinsaturi.

Se inoltre l’olio impiegato proviene da semi di girasole, soia o mais, il rischio di ossidazione aumenta e si può arrivare addirittura alla produzione di sostanze nocive.


Un altro fattore di rischio è rappresentato dal materiale costitutivo del contenitore: il vetro trasparente permette il passaggio dei raggi ultravioletti del sole e di altre fonti luminose, come il neon, favorendo l’alterazione degli acidi grassi contenuti nell’olio.


 
 
 Login 
 
 Nickname
 Password
 Ricordati di me


Non hai ancora un account?
REGISTRATI GRATIS.
Come utente registrato potrai sfruttare tutti i servizi offerti.
 

 Link Correlati 
 
 

© Copyright by Biospazio.it - Site by SCC online