Home page Biospazio.it Informazioni Links Iscriviti Test Argomenti
 Libro 
 

La Dieta Top Energy

Anche come Ebook

 

 Facebook 
 
 

 Test 
 
 

 Annunci Google 
 
 

 Iscriviti 
 

Sei interessato alle medicine complementari? Iscriviti al sito per ricevere la newsletter.

 

 Menu 
 
· Home
· Argomenti
· Test
· Iscriviti
· Links
· Info
 



 
Fisiologia Pillola e trombosi venosa

Versione stampabile Segnala ad un amico

Il rischio di trombosi venosa aumenta con l'assunzione dei nuovi anticoncezionali. Le 'vecchie' pillole, invece, sono meno pericolose.

Secondo uno studio, pubblicato sul British Medical Journal e basato sull’analisi delle indagini condotte dal 1995 a oggi sui diversi tipi di progestinici, le donne che assumono pillole di “terza generazione” correrebbero un rischio di trombosi venosa quasi doppio rispetto alle donne che ricorrono agli anticoncezionali di seconda generazione.

La causa va attribuita alla quantità di ormoni, contenuti nei diversi tipi di anticoncezionali.
Quelli di seconda generazione sono infatti a base di levonorgestrel, mentre le pillole messe in commercio più di recente sono formulate utilizzando un minore dosaggio di ormoni diversi, desostregel o gestrodene.

Dal confronto dei dati emerge che il rischio di trombosi venosa per le donne che non assumono la pillola è del 5%, ogni anno. Per quelle che prendono pillole di seconda generazione, il rischio è del 15%, mentre per le pillole di terza generazione il rischio sale al 25%. (Pillola del 22/10/2001)


 
 
 Login 
 
 Nickname
 Password
 Ricordati di me


Non hai ancora un account?
REGISTRATI GRATIS.
Come utente registrato potrai sfruttare tutti i servizi offerti.
 

 Link Correlati 
 
· Per saperne di più su Fisiologia
· Ultime news


Articolo più letto su Fisiologia:
Come curare la Candida?

 

© Copyright by Biospazio.it - Site by SCC online