Home page Biospazio.it Informazioni Links Iscriviti Test Argomenti
 Libro 
 

La Dieta Top Energy

Anche come Ebook

 

 Facebook 
 
 

 Test 
 
 

 Annunci Google 
 
 

 Iscriviti 
 

Sei interessato alle medicine complementari? Iscriviti al sito per ricevere la newsletter.

 

 Menu 
 
· Home
· Argomenti
· Test
· Iscriviti
· Links
· Info
 



 
Alimentazione Verdure contro l'Alzhaimer

Versione stampabile Segnala ad un amico

Per evitare il morbo di Alzhaimer è consigliabile seguire una dieta ricca di vegetali.

Una dieta ricca di grassi insaturi, come prodotti vegetali e alcuni olii, può essere di grande aiuto per abbassare il rischio di contrarre il morbo di Alzheimer.

Le vitamine antiossidanti, invece, non hanno un effetto altrettanto protettivo. Lo affermano due diversi studi americani pubblicati sul numero di febbraio della rivista "Archives of Neurology".

Coloro che consumano abitualmente i grassi animali saturi (carne, pollame e prodotti caseari) hanno 2,3 volte più probabilità di sviluppare l'Alzheimer rispetto agli altri. Le ragioni, tuttavia, restano poco chiare e lo studio non spiega i motivi per cui differenti tipi di grassi sono associati a valori diversi di rischio.

Nel secondo studio, ricercatori della Columbia University di New York hanno concluso che le diete che contengono carotene e vitamine C ed E non sono associate con un rischio di Alzheimer ridotto. (fonte LeScienze-febbraio 2003)

Gli studi dimostrano che per evitare la degenerazione dei neuroni non contano tanto i minerali e le vitamine, quanto il recupero di quei grassi polinsaturi di cui è composto il cervello e di cui era ricca la dieta dei nostri genitori preistorici.
Si tratta di olii ben diversi dai grassi presenti nei cibi industriali di cui è piena la nostra alimentazione.


 
 
 Login 
 
 Nickname
 Password
 Ricordati di me


Non hai ancora un account?
REGISTRATI GRATIS.
Come utente registrato potrai sfruttare tutti i servizi offerti.
 

 Link Correlati 
 
 

© Copyright by Biospazio.it - Site by SCC online