Home page Biospazio.it Informazioni Links Iscriviti Test Argomenti
 Libro 
 

La Dieta Top Energy

Anche come Ebook

 

 Facebook 
 
 

 Test 
 
 

 Annunci Google 
 
 

 Iscriviti 
 

Sei interessato alle medicine complementari? Iscriviti al sito per ricevere la newsletter.

 

 Menu 
 
· Home
· Argomenti
· Test
· Iscriviti
· Links
· Info
 



 
Alimentazione Digiuno e malattie degenerative

Versione stampabile Segnala ad un amico

Il digiuno e la limitazione calorica ritardano l'insorgere delle malattie degenerative, come il morbo di Huntington.
Gli studi condotti dal National Institute of Aging hanno rivalutato il ruolo del digiuno come vera e propria terapia di guarigione, dimostrando il suo effetto benefico nella cura delle malattie degenerative.
Attraverso un eperimento condotto su topi, nei quali è stato introdotto il gene umano mutato del morbo di Huntington (responsabile della progressiva degenerazione delle cellule nervose in alcune zone del cervello con conseguenti disturbi del movimento e cognitivi), è stato osservato che i sintomi neurologici della malattia si manifestavano più tardi, se gli animali venivano sottoposti a un regime alimentare costituito da una dieta ipocalorica o da digiuni alternati a piccoli pasti.
Da ciò la conclusione che il digiuno e la limitazione calorica svolgono un ruolo positivo nel combattere le malattie degenerative e danno modo all'organismo di ristabilire un corretto equilibrio funzionale.


 
 
 Login 
 
 Nickname
 Password
 Ricordati di me


Non hai ancora un account?
REGISTRATI GRATIS.
Come utente registrato potrai sfruttare tutti i servizi offerti.
 

 Link Correlati 
 
 

© Copyright by Biospazio.it - Site by SCC online