Home page Biospazio.it Informazioni Links Iscriviti Test Argomenti
 Libro 
 

La Dieta Top Energy

Anche come Ebook

 

 Facebook 
 
 

 Test 
 
 

 Annunci Google 
 
 

 Iscriviti 
 

Sei interessato alle medicine complementari? Iscriviti al sito per ricevere la newsletter.

 

 Menu 
 
· Home
· Argomenti
· Test
· Iscriviti
· Links
· Info
 



 
Alimentazione - Zucchero e sistema immunitario

Versione stampabile Segnala ad un amico


Lo zucchero dà veramente energia e fa bene come dicono le ditte produttrici?

di
Susanna Segulin

Nel
1979 in California, presso l’Università di Loma-Linda, venne fatta
una ricerca sugli effetti dello zucchero sul nostro sistema immunitario:
i risultati furono i seguenti.

In
condizioni normali un globulo bianco è in grado di distruggere 14
batteri di un determinato tipo. La seguente tabella mostra i risultati
ottenuti 5 minuti dopo la somministrazione di zucchero a un soggetto.

 N.
di cucchiaini di zucchero
        N.ro di batteri
distrutti dal globulo bianco

 

6                  
10

12                  
5

18                  
2

24                
nessuno

 

Considerate
attentamente quanto zucchero si assume quotidianamente e in quanti modi,
alcuni inconsapevoli.

Oltre
a quello che si aggiunge nel caffè, lo prendiamo nelle bibite (in una
lattina arriva fino a 10 cucchiaini), nelle brioche, nei biscotti, nelle
caramelle, nei gelati, nello yogurt, nelle salse, nel pane, nei liquori
ma anche nei cibi a lunga conservazione.

Per
evitare gli effetti sul sistema immunitario usate fruttosio, sciroppo
d’agave o d’acero, malto, o miele. Per i bevitori abituali di caffè,
l’ideale sarebbe acquistare una scatolina dove portarsi appresso un
po’ di fruttosio: è una soluzione che oramai parecchie persone stanno
adottando. Oppure trovate la ditta che fa il fruttosio in bustine per i
bar (c’è il n° di telefono sulle bustine) e fatevene mandare una
scorta.

 L’importante
è iniziare a dare l’esempio: un po’ come il caffè d’orzo, alcuni
anni or sono inesistente ed oggi evidenziato al consumatore con un
cartello in molti bar. Ben presto, in base alla legge domanda &
offerta, vedremo nei bar le bustine di fruttosio o di sciroppo d’agave
accanto a quello dello zucchero.

 Alcune
aziende si sono già orientate in tal senso: nei supermercati iniziano
ad apparire le prime marmellate al fruttosio o allo sciroppo d’agave.
E non costano poi tanto di più. Anche nei pasti sostitutivi con
cioccolata e vitamine, troviamo come dolcificante il malto, e non il
tossico aspartame.

 Non
dimentichiamo che possiamo stimolare la produzione e l’offerta di
prodotti più sani, semplicemente richiedendoli nei punti vendita:
quante più persone lo faranno, quanto prima vedremo i cambiamenti.
Sfruttiamo le situazioni ed accelereremo i tempi. Così, al prossimo caffè, chiediamo del fruttosio, o, ancora meglio, beviamolo amaro...

 
 
 Login 
 
 Nickname
 Password
 Ricordati di me


Non hai ancora un account?
REGISTRATI GRATIS.
Come utente registrato potrai sfruttare tutti i servizi offerti.
 

 Link Correlati 
 
 

© Copyright by Biospazio.it - Site by SCC online