Home page Biospazio.it Informazioni Links Iscriviti Test Argomenti
 Libro 
 

La Dieta Top Energy

Anche come Ebook

 

 Facebook 
 
 

 Test 
 
 

 Annunci Google 
 
 

 Iscriviti 
 

Sei interessato alle medicine complementari? Iscriviti al sito per ricevere la newsletter.

 

 Menu 
 
· Home
· Argomenti
· Test
· Iscriviti
· Links
· Info
 



 
Fisiologia - Batteri: causa di gastriti e ulcere

Versione stampabile Segnala ad un amico

Una
recente ricerca dell’ Howard Huges Medical Institute (HHMI)
dell’Università del Michingam ha diimostrato che non solo l’Helicobacter
pylori
è (come ormai da tempo dimostrato) ma anche anche altri
batteri provocano l’insorgenza di gastriti e ulcere, a loro volta
possibili cause di tumori.

Il trattamento a lungo termine dell’infezione da Helicobacter,
basato sulla somministrazione di potenti anti-acido, se da una parte
rende difficile la sopravvivenza del batterio, dall’altra annullerebbe
la funzione protettiva rispetto alla proliferazione di Lactobacillus,
Enterobacter, Staphylococcus e Probionibacterium.

Il risultato è stato raggiunto grazie a uno studio su un gruppo di topi
in cui è stata
inibita la produzione di gastrina, un ormone che stimola la produzione
di acido gastrico.Si è potuto comprendere inoltre come il pH sia
il fattore determinante per la regolazione degli organismi che
colonizzano lo stomaco: l’Helicobacter per bassi valori di pH,
una flora mista per alti valori (le scienze 15/01/02)
N.d.r.
L’equilibrio della flora batterica che vive in simbiosi con il nostro
organismo dipende da numerosi fattori. Un’alimentazione ricca di
alimenti a residuo acido, stati di stress cronico, la presenza di
antiparassitari e pesticidi nell’alimentazione, eccessi di farmaci
sono infatti tra le cause più frequenti della cosiddetta disbiosi
(ossia la presenza di una flora intestinale errata.). Normalmente i
batteri inibiscono la proliferazione di virus e funghi che in piccole
quantità sono saprofiti. L’uso sconsiderato di antibiotici distrugge
la parte batterica della flora e favorisce la crescita di funghi e
virus; questi ultimi non solo non producono le vitamine del gruppo B che
hanno la funzione di nutrire la parete intestinale, ma anche producono
tossine. L’eliminazione avviene attraverso gli organi emuntori e più
frequentemente attraverso la pelle che nelle civiltà occidentali mostra
sempre più segnali di sofferenza. Eliminare le tossine così prodotte
sottrae energia al corpo.

 
 
 Login 
 
 Nickname
 Password
 Ricordati di me


Non hai ancora un account?
REGISTRATI GRATIS.
Come utente registrato potrai sfruttare tutti i servizi offerti.
 

 Link Correlati 
 
· Per saperne di più su Fisiologia
· Ultime news


Articolo più letto su Fisiologia:
Come curare la Candida?

 

© Copyright by Biospazio.it - Site by SCC online