Home page Biospazio.it Informazioni Links Iscriviti Test Argomenti
 Libro 
 

La Dieta Top Energy

Anche come Ebook

 

 Facebook 
 
 

 Test 
 
 

 Annunci Google 
 
 

 Iscriviti 
 

Sei interessato alle medicine complementari? Iscriviti al sito per ricevere la newsletter.

 

 Menu 
 
· Home
· Argomenti
· Test
· Iscriviti
· Links
· Info
 



 
Alimentazione Esiste un caffè salutare

Versione stampabile Segnala ad un amico

E' il caffè greco bollito.
-
2014

Se novant’anni, di media, vi sembrano pochi, provate a pensare che soltanto lo 0,1 per cento degli europei vive fino a questa età. Questo ci fa comprendere come invece arrivare a questo traguardo non sia proprio da tutti.

Eppure, c’è un’isola in Grecia, che si chiama Ikaria, dove i suoi abitanti vivono in media novant’anni e anche più. La percentuale di quasi centenari sull’isola greca è stata trovata essere dell’1 per cento – anche qui può sembrare poco, ma è in assoluto uno dei tassi di longevità più alti al mondo.
Altro fattore di non poco conto è che gli arzilli vecchietti godono anche di buona salute – perché arrivare anche a novant’anni e più, ma essere malconci o in cattiva salute, non sempre è un bene.

Questo fenomeno ha incuriosito i ricercatori della Facoltà di Medicina dell’Università di Atene (UA), i quali hanno deciso di condurre uno studio per scoprire quale fosse il segreto della longevità degli abitanti di quest’isola.
Ecco che il dottor Gerasimos Siasos e colleghi della UA hanno scandagliato la popolazione residente da sempre sull’isola, composta da 673 persone, per selezionare a caso 71 uomini e 71 donne di età superiore ai 65 anni che avrebbero preso parte allo studio.

I partecipanti sono stati poi sottoposti a una serie di esami clinici per valutare la pressione arteriosa, l’eventuale presenza di diabete e altre patologie. Con un altro esame si è voluto verificare la funzione endoteliale – lo strato di tessuto che riveste la superficie interna dei vasi sanguigni, linfatici e del cuore (così come definito dalla Treccani), e che può essere influenzato dall’invecchiamento e stili di vita scorretti come, per esempio, il vizio del fumo.
Dopo di che, gli isolani sono stati interrogati circa il loro stile di vita, lo stato di salute, la dieta seguita e l’assunzione di caffè.

I risultati completi dello studio sono stati pubblicati sulla rivista Vascular Medicine, e qui si legge che, dopo aver analizzato il consumo di tutti i tipi di caffè presenti sull’isola e utilizzati dagli ikariani, si è scoperto che l’87 per cento dei partecipanti beveva il caffè greco bollito.
Tutti questi consumatori di caffè greco presentavano una migliore funzione endoteliale, rispetto a coloro che consumavano altri tipi di caffè.

«Il caffè di tipo greco bollito, che è ricco di polifenoli e antiossidanti e contiene solo una moderata quantità di caffeina – ha spiegato Siasos nella nota UA – sembra offrire più benefici rispetto ad altre bevande al caffè». Questo potrebbe dunque essere il segreto della buona salute e longevità degli abitanti dell’isola Ikaria.

http://www.koimano.com/articolo.asp?id=2730&genere=Articoli


 
 
 Login 
 
 Nickname
 Password
 Ricordati di me


Non hai ancora un account?
REGISTRATI GRATIS.
Come utente registrato potrai sfruttare tutti i servizi offerti.
 

 Link Correlati 
 
 

© Copyright by Biospazio.it - Site by SCC online