Home page Biospazio.it Informazioni Links Iscriviti Test Argomenti
 Libro 
 

La Dieta Top Energy

Anche come Ebook

 

 Facebook 
 
 

 Test 
 
 

 Annunci Google 
 
 

 Iscriviti 
 

Sei interessato alle medicine complementari? Iscriviti al sito per ricevere la newsletter.

 

 Menu 
 
· Home
· Argomenti
· Test
· Iscriviti
· Links
· Info
 



 
Occhi Come prevenire i disturbi della vista?

Versione stampabile Segnala ad un amico

Assumendo acidi grassi
-
2013

LM&SDP
La salute degli occhi e della vista è insidiata da molti fattori ambientali: dai raggi UV nocivi, all’uso sempre più assiduo di schermi elettronici ma anche e soprattutto dal tempo che passa.
Una delle tipiche malattie legate all’età che avanza è per esempio la retinopatia: una patologia a carico della retina che può avere diverse origini e forme, tra cui quella diabetica, quella proliferante, quella arteriosclerotica e la forma nota come degenerazione maculare.

Come sempre, in caso di cure mancanti o impossibili, la parola d’ordine è prevenzione. E un modo per prevenire pare possa arrivare dagli acidi grassi vegetali contenuti negli oli e i noti acidi grassi essenziali omega 3 che, tra le diverse proprietà, si ritiene possano anche migliorare la fluidità della membrana cellulare nelle cellule della retina.

A sostenere l’utilità grassi vegetali e degli omega 3 nel prevenire o rallentare lo sviluppo della retinopatia sono i ricercatori canadesi dell’Université de Sherbrooke che hanno pubblicato il loro studio sul Canadian Journal of Physiology and Pharmacology.
Qui, il professor Abdelouahed Khalil insieme ai colleghi Toihiri Said, Jennifer Tremblay-Mercier, Hicham Berrougui e Patrice Rat, riporta i risultati dello studio condotto su cellule retiniche sottoposte all’azione degli oli vegetali, che indurrebbero cambiamenti biochimici e biofisici nella membrana cellulare. Questa azione può avere un effetto benefico nel prevenire o rallentare lo sviluppo della retinopatia.

La fluidità della membrana cellulare, secondo i ricercatori, è un marker della funzione delle cellule. Se si riscontra una diminuzione della fluidità vi è il rischio di un’alterazione nella diffusione di proteine e altre biomolecole all’interno della membrana: questo può portare alla degenerazione della retina. Al contrario, una maggiore fluidità rende la membrana più flessibile e facilita la trasmissione della luce attraverso lo occhio.

I test sulle cellule hanno rivelato che gli acidi grassi contenuti negli oli vegetali vengono incorporati dalle cellule della retina e fanno aumentare la fluidità della membrana. Per cui una dieta che comprenda basse quantità di grassi insaturi trans e favorisca invece l’apporto di acidi grassi vegetali e omega 3 può ridurre il rischio di retinopatia.
Infine, i ricercatori suggeriscono che l’utilizzo di derivati del petrolio nei colliri potrebbe essere sostituito dall’olio vegetale, dato che possiede importanti proprietà biologiche per l’occhio e potrebbe anche contribuire alla prevenzione delle malattie della retina.

http://www.lastampa.it/2013/08/19/scienza/benessere/alimentazione/contro-le-malattie-degli-occhi-gli-acidi-grassi-n8EBrD6hIfzUugibqJ2lCL/pagina.html


 
 
 Login 
 
 Nickname
 Password
 Ricordati di me


Non hai ancora un account?
REGISTRATI GRATIS.
Come utente registrato potrai sfruttare tutti i servizi offerti.
 

 Link Correlati 
 
 

© Copyright by Biospazio.it - Site by SCC online