Home page Biospazio.it Informazioni Links Iscriviti Test Argomenti
 Libro 
 

La Dieta Top Energy

Anche come Ebook

 

 Facebook 
 
 

 Test 
 
 

 Annunci Google 
 
 

 Iscriviti 
 

Sei interessato alle medicine complementari? Iscriviti al sito per ricevere la newsletter.

 

 Menu 
 
· Home
· Argomenti
· Test
· Iscriviti
· Links
· Info
 



 
Fisiologia Rimedi per la pressione bassa

Versione stampabile Segnala ad un amico

Oltre al sale dell'atlantico e dell'Himalaya...
-
2013

Rimedi naturali per la pressione bassa
Quando l’ipotensione non è associata a segnali o sintomi particolari, generalmente non richiede cure o trattamenti specifici. Tuttavia, può essere d'aiuto aumentare l'apporto idrico e salino nella dieta e integrare con rimedi naturali per la pressione bassa ad azione tonica e remineralizzante.
- Piante adattogene: Appartengono a questa categoria il ginseng, l’eleuterococco, la rhodiola rosea e il guaranà, tutte piante in grado di agire sul sistema immunitario, endocrino e nervoso e di migliorare la capacità dell'organismo di adattamento allo stress e ai cambiamenti climatici o stagionali, rafforzando quei sistemi. Vengono tradizionalmente impiegate per contrastare per alleviare la stanchezza, l'affaticamento, l'apatia, e la scarsa vitalità.
- Spirulina: la sua assunzione bilancia e completa la nostra alimentazione, quando la sedentarietà, e la dieta moderna, povera di micronutrienti, lo stress e l’inquinamento indeboliscono il nostro organismo rendendoci vulnerabili e impedendo il naturale stato di salute. Nutrizionalmente molto ricca e bilanciata, l’alga spirulina è considerata un alimento completo, perché contiene aminoacidi, altamente biodisponibili, minerali (soprattutto ferro, calcio, magnesio, potassio e selenio), vitamine (complesso B, acido folico, Vitamina A,C ed E) e acidi grassi essenziali.
- Tè roibos: è un vero e proprio infuso del benessere, un dono della natura, un elisir di giovinezza. Il tè rooibos contiene proteine, sali minerali e molta vitamina C. Nello specifico, bevendone una tazza, si assumono 0,07 mg di ferro, 1.09 mg di calcio, 0.04 mg di zinco, 7,12 mg di potassio, 0,07 mg di rame, 1,57 mg di magnesio, 0,04 mg di manganese, 6,16 mg di sodio. Il tè rooibos è praticamente un ricchissimo antiossidante.
- Melograno: Il suo succo è una miniera di vitamine A, B, C e di tannini dalle proprietà astringenti, toniche e rinfrescanti. Riesce a rallentare il processo ossidativo che è all'origine dell'aterosclerosi grazie all'alto contenuto di flavonoidi. Mantiene sotto controllo i livelli di colesterolo ed è benefico per il sistema cardiovascolare.
- Polline: ricco di proteine (6-30%); aminoacidi (15-22%); lipidi (1-10%); acidi grassi insaturi e steroli; carboidrati (fino al 50% allo stato secco); zuccheri semplici (4-10%); acqua (12-20%); vitamine (vit.C, A, ac.pantotenico, ac.folico, complesso B); enzimi; ormoni; fattori antibiotici; sali minerali (ferro, calcio, magnesio potassio e zinco) e flavonoidi. Nel nucleo della sua cellula, il polline racchiude il segreto della vita: le molecole DNA e RNA che stabiliscono la funzione vitali di tutte le cellule. Grazie a queste sostanze rafforza e nutre l'intero organismo, combatte gli stati di affaticamento psicofisico rivelandosi un ottimo antiossidante. Anche la pappa reale è considerata un ottimo rimedio contro la demineralizzazione dell’organismo e al suo deperimento dovuto a cause come anemia, denutrizione, magrezza eccessiva e ipotensione.

http://sentiredicoscienza.forumcommunity.net/?t=51595437


 
 
 Login 
 
 Nickname
 Password
 Ricordati di me


Non hai ancora un account?
REGISTRATI GRATIS.
Come utente registrato potrai sfruttare tutti i servizi offerti.
 

 Link Correlati 
 
· Per saperne di più su Fisiologia
· Ultime news


Articolo più letto su Fisiologia:
Come curare la Candida?

 

© Copyright by Biospazio.it - Site by SCC online