Home page Biospazio.it Informazioni Links Iscriviti Test Argomenti
 Libro 
 

La Dieta Top Energy

Anche come Ebook

 

 Facebook 
 
 

 Test 
 
 

 Annunci Google 
 
 

 Iscriviti 
 

Sei interessato alle medicine complementari? Iscriviti al sito per ricevere la newsletter.

 

 Menu 
 
· Home
· Argomenti
· Test
· Iscriviti
· Links
· Info
 



 
Alimentazione Mangiamo troppo quando ci sentiamo inferiori

Versione stampabile Segnala ad un amico

Le persone tenderebbero a mangiare di più quando si sentono appartenere a uno status sociale più basso

-
2012

Il team internazionale di ricercatori, che ha pubblicato i risultati dello studio sul Journal of Consumer Research, ritiene che più si è in basso nella scala sociale e più si tende a mangiare. Un dato preoccupante, secondo il dottor David Dubois dell’HEC Paris (International Business school di Parigi), che mette a rischio le persone che appartengono ai più bassi livelli socio-economici.
D’accordo con il professore sono i coautori dello studio, dottor Derek D. Rucker e Adam D. Galinsky, entrambi della Northwestern University di Chicago (Usa), i quali scrivono che «Una tendenza in corso nel consumo di cibo è la tendenza dei consumatori a mangiare di più e di più ancora».

Ciò che hanno notato i ricercatori è stato infatti che le persone che appartenevano a uno status sociale più basso, dovendo scegliere tra diverse porzioni dello stesso cibo, tendevano a prendere quella più grande.
«Ancora più preoccupante, è che l’aumento del consumo di cibo è particolarmente diffuso tra le popolazioni più vulnerabili, come i consumatori che appartengono ai più bassi status socio-economici», aggiungono gli autori dello studio.

Forse, quando si appartiene a una classe sociale inferiore e, con molta probabilità si hanno anche scarse risorse finanziarie, la tendenza a mangiare di più potrebbe essere un’azione dettata dall’istinto di sopravvivenza che sta dietro a tale comportamento: un po’ come dire che mi abbuffo ora perché domani potrebbe non essere più possibile.
Chissà se i ricercatori hanno tenuto conto di questa possibilità?
[lm&sdp]
http://www3.lastampa.it/benessere/sezioni/alimentazione/articolo/lstp/426379/


 
 
 Login 
 
 Nickname
 Password
 Ricordati di me


Non hai ancora un account?
REGISTRATI GRATIS.
Come utente registrato potrai sfruttare tutti i servizi offerti.
 

 Link Correlati 
 
 

© Copyright by Biospazio.it - Site by SCC online