Home page Biospazio.it Informazioni Links Iscriviti Test Argomenti
 Libro 
 

La Dieta Top Energy

Anche come Ebook

 

 Facebook 
 
 

 Test 
 
 

 Annunci Google 
 
 

 Iscriviti 
 

Sei interessato alle medicine complementari? Iscriviti al sito per ricevere la newsletter.

 

 Menu 
 
· Home
· Argomenti
· Test
· Iscriviti
· Links
· Info
 



 
Esercizio fisico Barbabietola: alleata di chi fa sport

Versione stampabile Segnala ad un amico

La barbabietola aumenta la resistenza alla fatica e favorisce maggiori performance sportive
-
2012

Secondo un nuovo studio, la barbabietola è l’ideale per chi fa sport perché aumenta la resistenza alla fatica, e non solo
Grazie alla presenza di nitrati naturali, la barbabietola pare sia l’alimento perfetto per chi fa sport poiché aumenta la resistenza alla fatica. In particolare nei corridori, i quali sono stati l’oggetto elettivo di un nuovo studio a cura dei ricercatori statunitensi della Università di St. Louis.

Lo studio è stato pubblicato sul Journal of the Academy of Nutrition and Dietetics e riporta i risultati ottenuti facendo testare gli effetti del consumo di barbabietola su 11 soggetti sani, di entrambi i sessi.
I partecipanti sono stati invitati a percorrere 5 chilometri, di corsa e per due volte, su di un tapis roulant.
Settantacinque minuti prima della sessione di test numero 1 hanno assunto una porzione di barbabietola cotta, poi sono stati avviati al test.
Nella seconda parte dello studio, i partecipanti hanno invece assunto una identica porzione di mirtilli – sempre poco più che un’ora prima dell’inizio della sessione – scelta per via del simile contenuto calorico ma che, tuttavia, non contiene gli stessi livelli di nitrati. In questo caso, i mirtilli fungevano da alimento di controllo.

I risultati finali delle prove hanno confermato quanto suggerito in precedenza da altri studi che indicavamo la barbabietola come una verdura in grado di aumentare la resistenza fisica e diminuire la pressione sanguigna.
Nello specifico, tuttavia, in questo studio si è notato che quando i corridori avevano mangiato la barbabietola riuscivano a correre con una velocità media di 12,3 chilometri all’ora. Quando invece avevano mangiato i mirtilli, la velocità media scendeva a 11,9 chilometri l’ora. In più, la maggiore velocità è stata mantenuta più a lungo soltanto dopo aver mangiato la barbabietola.

«Durante gli ultimi 1,1 km di corsa, nel test con l’assunzione della barbabietola, la velocità era il 5 percento più alta – scrivono la dottoressa Margaret Murphy e colleghi della USL – Il consumo barbabietola integrale ricca di nitrati migliora le prestazioni nella corsa in adulti sani».
Poiché il merito pare sia da attribuire ai nitrati, i ricercatori avvertono che mentre i nitrati provenienti da altre fonti possono avere effetti nocivi per la salute, sarebbe prudente per le persone che cercano di ottenere vantaggi prestazionali sfruttare i nitrati provenienti da verdure come la barbabietola rossa.
Mangiare dunque barbabietole può essere un buon modo per mantenersi attivi e leggeri prima di una performance sportiva o anche solo per andare a correre.
[lm&sdp]

http://www3.lastampa.it/benessere/sezioni/alimentazione/articolo/lstp/452274/


 
 
 Login 
 
 Nickname
 Password
 Ricordati di me


Non hai ancora un account?
REGISTRATI GRATIS.
Come utente registrato potrai sfruttare tutti i servizi offerti.
 

 Link Correlati 
 
· Per saperne di più su Esercizio fisico
· Ultime news


Articolo più letto su Esercizio fisico:
Camminare per dimagrire

 

© Copyright by Biospazio.it - Site by SCC online