Home page Biospazio.it Informazioni Links Iscriviti Test Argomenti
 Libro 
 

La Dieta Top Energy

Anche come Ebook

 

 Facebook 
 
 

 Test 
 
 

 Annunci Google 
 
 

 Iscriviti 
 

Sei interessato alle medicine complementari? Iscriviti al sito per ricevere la newsletter.

 

 Menu 
 
· Home
· Argomenti
· Test
· Iscriviti
· Links
· Info
 



 
Fisiologia La dieta non basta contro il diabete

Versione stampabile Segnala ad un amico

Una buona massa muscolare e forza sono indispensabili

-
Febbraio 2012

Per scongiurare, o almeno prevenire il rischio di sviluppare il diabete di tipo 2 bisogna agire sulla forza e la massa muscolare. Non basta seguire una dieta, anche se magri, o perdere peso se si è obesi o in sovrappeso.
Il problema che sta alla base del rischio di diabete nonostante si segua una dieta corretta è la cosiddetta “Sarcopenia”, ossia una evidente perdita di massa muscolare che si manifesta nelle persone particolarmente sedentarie, ma anche con l’avanzare dell’età. Basti pensare che a 50 anni un uomo ha già perso almeno il 10% della propria massa muscolare per arrivare a perderne circa il 70% dopo i settant’anni. Questo stato mette più a rischio di sviluppare il diabete di tipo 2.
In questo studio i ricercatori dell’Università della California a Los Angeles (UCLA) hanno condotto un’analisi trasversale su 14.528 persone obese e non obese, legate al programma National Health and Nutrition Esame Survey III. L’intenzione era di misurare l’effetto della sarcopenia sulla resistenza insulinica – una delle cause principali del diabete di tipo 2 – e i livelli ematici di glucosio nel sangue.
I dati raccolti hanno permesso agli scienziati di collegare la sarcopenia alla resistenza all’insulina, sia nelle persone obese che in quelle non obese. Allo stesso modo si è associata a livelli elevati di glucosio nel sangue nelle persone obese.
L’associazione con la sarcopenia, in particolare, si è mostrata evidente nei soggetti al di sotto dei sessant’anni di età a cui sono stati riscontrati alti livelli di zucchero nel sangue, sia che fossero obesi o che fossero che magri. Uno stato di sarcopenia si è rivelato evidente nelle persone obese con diabete, confermando che questa situazione potrebbe essere alla base del precedente sviluppo della patologia.
A motivo di ciò, i ricercatori concludono che non basta una dieta per scongiurare il rischio di sviluppare il diabete – che si sia obesi o magri – ma è necessario avere o mantenere una buona forza e massa muscolare. L’esercizio fisico è indispensabile per mantenere questa forza o massa e, in ultima analisi, per prevenire anche altri tipi di patologie, come quella cardiovascolari.
(lm&sdp)

http://www3.lastampa.it/benessere/sezioni/lifestyle/articolo/lstp/232112/


 
 
 Login 
 
 Nickname
 Password
 Ricordati di me


Non hai ancora un account?
REGISTRATI GRATIS.
Come utente registrato potrai sfruttare tutti i servizi offerti.
 

 Link Correlati 
 
· Per saperne di più su Fisiologia
· Ultime news


Articolo più letto su Fisiologia:
Come curare la Candida?

 

© Copyright by Biospazio.it - Site by SCC online