Home page Biospazio.it Informazioni Links Iscriviti Test Argomenti
 Libro 
 

La Dieta Top Energy

Anche come Ebook

 

 Facebook 
 
 

 Test 
 
 

 Annunci Google 
 
 

 Iscriviti 
 

Sei interessato alle medicine complementari? Iscriviti al sito per ricevere la newsletter.

 

 Menu 
 
· Home
· Argomenti
· Test
· Iscriviti
· Links
· Info
 



 
Elettrosmog Oms: i cellulari potrebbero essere cancerogeni

Versione stampabile Segnala ad un amico

L'uso dei telefoni cellulari è "potenzialmente" cancerogeno per l'uomo, così come tutti i campi elettromagnetici di radiofrequenze.

New York, 31 mag 2011. (TMNews) -

Lo ha affermato il Centro Internazionale di Ricerca sul Cancro che ha inserito i telefoni portatili nella categoria 2B di una scala che va da 1 a 5, dove uno sta per le sostanze certamente cancerogene, cinque per quelle non cancerogene. Nella stessa categoria 2B figurano i gas di scarico, il cloroformio, ma anche il caffé e i sottaceti.

L'Iarc sostiene che le "prove che continuano ad accumularsi sono sufficientemente valide da giustificare una catalogazione a livello 2B", di una scala fino a cinque, dei prodotti "potenzialmente cancerogeni per l'uomo", ha spiegato Jonathan Samet, presidente del gruppo di lavoro che si è riunito per otto giorni a Lione, in Francia, sotto l'egida dell'Organizzazione mondiale per la sanità (Oms). Al meeting hanno partecipato una trentina di esperti di 14 paesi.

Il gruppo di lavoro ha creato questa classificazione (...) basandosi su studi epidemiologici che mostrano un rischio accresciuto di glioma, un tumore cerebrale associato all'uso del telefono senza fili", ha aggiunto Jonathan Samet, nel corso di una conferenza stampa telefonica.

Finora gli scienziati si erano divisi sugli effetti nocivi delle radiazioni emesse dai telefoni cellulari, in particolare sugli effetti a lungo termine: "Il problema maggiore è che spesso servono molti anni di esposizione prima di vedere le conseguenze di questi fattori ambientali", ha detto alla Cnn il dottor Keith Black, capo del dipartimento di neurologia al Cedars-Sinai Medical Center di Los Angeles.

Negli Stati Uniti la notizia ha già conquistato le prime pagine. Una conferma definiva del potenziale cancerogeno legato all'uso dei telefonini potrebbe avere un effetto dirompente sul mercato.

Intanto già da tempo i produttori avvertono: Nell'effettuare telefonate, tenere il telefono ad una distanza di almeno 1 cm e mezzo dal corpo", si legge sul manuale di istruzioni dell'iPhone4, mentre il BlackBerry suggerisce una distanza di almeno 2 cm e mezzo.

In Italia, la AsstelAsstel, l'associazione di categoria degli esercenti di servizi di telecomunicazione, ribadisce che l'industria delle telecomunicazioni mobili, tramite la GSM Association, continuerà a finanziare i progetti di ricerca che aiuteranno a colmare le lacune nelle conoscenze scientifiche, e che il finanziamento dell'industria continuerà ad avvenire in modo trasparente, garantendo la completa indipendenza scientifica dei ricercatori.

Fcs/A2a Aqu
http://www.tmnews.it/web/sezioni/top10/20110531_210638.shtml


 
 
 Login 
 
 Nickname
 Password
 Ricordati di me


Non hai ancora un account?
REGISTRATI GRATIS.
Come utente registrato potrai sfruttare tutti i servizi offerti.
 

 Link Correlati 
 
· Per saperne di più su Elettrosmog
· Ultime news


Articolo più letto su Elettrosmog:
Forni a Microonde

 

© Copyright by Biospazio.it - Site by SCC online