Home page Biospazio.it Informazioni Links Iscriviti Test Argomenti
 Libro 
 

La Dieta Top Energy

Anche come Ebook

 

 Facebook 
 
 

 Test 
 
 

 Annunci Google 
 
 

 Iscriviti 
 

Sei interessato alle medicine complementari? Iscriviti al sito per ricevere la newsletter.

 

 Menu 
 
· Home
· Argomenti
· Test
· Iscriviti
· Links
· Info
 



 
Alimentazione Voglia di cibi fast food? Dopo meglio saltare il caffè

Versione stampabile Segnala ad un amico

Concedersi un pranzo super-grasso al fast food non è mai salutare, ma 'chiuderlo' con una tazzina di caffé è anche peggio.
Roma, 1 apr 2011.
(Adnkronos Salute)

A mettere in guarda i golosi di hamburger e patatine e' un nuovo studio dell'Università di Guelph (Canada). Secondo Marie-Soleil Beaudoin, non solo i livelli di zucchero nel sangue di una persona sana si impennano dopo un pasto ricco di grassi, ma la 'curva' raddoppia se ci si beve sopra un caffè. In pratica, in questo modo i livelli degli zuccheri sono sorprendentemente simili a quelli delle persone a rischio diabete."I risultati - spiega la ricercatrice, che ha condotto lo studio insieme a Lindsay Robinson - ci dicono che i grassi saturi interferiscono con la capacità del corpo di eliminare gli zuccheri dal sangue. E, se vengono combinati con il caffè, l'impatto può essere anche peggiore". Lo zucchero nel sangue "per lunghi periodi è malsano - ricorda - perché può pretendere un tributo dagli organi". Lo studio, pubblicato sul 'Journal of Nutrition', è il primo a esaminare gli effetti di grassi saturi e caffeina sui livelli di zucchero nel sangue. I ricercatori hanno usato uno speciale cocktail, che contiene solo lipidi, per simulare con precisione che cosa succede al corpo quando si ingeriscono grassi. Per lo studio, un gruppo di uomini sani ha bevuto un bibitone pari a circa un grammo di grasso per ogni chilo di peso corporeo per il primo pasto. Sei ore dopo, tutti hanno sorbito un drink zuccherino. Quando ingeriamo zucchero, il corpo produce insulina, che prende lo zucchero dal sangue e lo distribuisce ai muscoli, ricorda la ricercatrice.Gli studiosi hanno scoperto che il pasto supergrasso incide sulla capacità del nostro corpo di eliminare lo zucchero. Infatti i livelli di questa sostanza nel sangue erano il 32% più alti rispetto a prima del cocktail grasso. Una situazione che peggiora ulteriormente se si aggiunge il caffè. In questo caso i volontari avevano bevuto l'equivalente di due tazzine cinque ore dopo la bevanda 'fat', per poi consumare la bibita dolce un'ora dopo. Risultato? I livelli di zucchero nel sangue sono aumentati di ben il 65%. "Questo dimostra che gli effetti di un pasto ricco di grassi possono durare per ore", dice Beaudoin. "I grassi e la caffeina - prosegue - interrompono le comunicazioni tra lo stomaco e il pancreas, che e' responsabile della produzione degli ormoni che regolano il metabolismo degli zuccheri. Questo impedisce di abbassare il livello di glucosio nel sangue. Ciò che si mangia a pranzo - conclude - può avere un impatto su come il corpo reagisce al cibo nel corso della giornata". Insomma, se proprio si decide per una pausa al fast food, è bene evitare di 'berci sopra' un caffè.

http://www.iltempo.it/adnkronos/?q=YToxOntzOjEyOiJ4bWxfZmlsZW5hbWUiO3M6MjE6IkFETjIwMTEwNDAxMTY1ODU3LnhtbCI7fQ==


 
 
 Login 
 
 Nickname
 Password
 Ricordati di me


Non hai ancora un account?
REGISTRATI GRATIS.
Come utente registrato potrai sfruttare tutti i servizi offerti.
 

 Link Correlati 
 
 

© Copyright by Biospazio.it - Site by SCC online