Home page Biospazio.it Informazioni Links Iscriviti Test Argomenti
 Libro 
 

La Dieta Top Energy

Anche come Ebook

 

 Facebook 
 
 

 Test 
 
 

 Annunci Google 
 
 

 Iscriviti 
 

Sei interessato alle medicine complementari? Iscriviti al sito per ricevere la newsletter.

 

 Menu 
 
· Home
· Argomenti
· Test
· Iscriviti
· Links
· Info
 



 
Tumori Escoazul, dallo scorpione blu di Cuba arriva un farmaco anticancro

Versione stampabile Segnala ad un amico

Cuba, almeno mille italiani a L'Avana per provare il farmaco anticancro.
Dicembre 2010

Alcuni ricercatori della Labiofarm hanno scoperto che le tossine dello scorpione blu sono antitumorali.

Oltre mille italiani sono giunti nelle ultime due settimane a Cuba attirati dalla possibilitą di utilizzare un medicinale basato sul veleno dello scorpione blu, che avrebbe proprietą terapeutiche contro il cancro. Lo ha riferito oggi Pavel O. Pizart Mijares, direttore generale dell'impresa statale Labiofam che lo produce, precisando che tale inedita ressa č dovuto ad un articolo in merito apparso recentemente nella stampa italiana. «Gią il 4 ottobre erano arrivati almeno 350 italiani e poi sono giunti gli altri», ha precisato in una conferenza stampa. Una decina di anni fa, specialisti cubani hanno scoperto che le tossine dello scorpione blu (Rhofalaurus junceus), presente nell'isola, contengono proteine di basso peso molecolare con proprietą antitumorali.

«In tale lasso di tempo lo abbiamo usato per 10.000 pazienti, di cui 3.500 stranieri, con risultati positivi nella sua azione analgesica, antinfiammatoria e antitumorale», ha anche precisato Pizart Mijares annunciando inoltre che č imminente «la certificazione sanitaria per poter commercializzare una versione omeopatica ed un'altra orale del prodotto». Di tali due novitą, la Labiofam, che finora ha distribuito gratuitamente il medicinale, si propone di produrre almeno un milione di dosi di Escoazul entro la fine di quest'anno. Lo ha reso noto oggi Josč Antonio Fraga, direttore dello statale Laboratorio Biologico e Farmaceutico (Labiofam), precisando che č imminente il passo previo, cioe' la registrazione ufficiale del farmaco denominato 'Escoazul' e che esperimenti pre-clinici sono stati realizzati da laboratori in Italia, Francia, Spagna e Venezuela.

Gią anni fa, specialisti cubani hanno scoperto che le tossine dello scorpione blu (Rhofalaurus junceus) contengono proteine di basso peso molecolare con proprietą antitumorali. D'altra parte, ormai da tempo, molti stranieri approdano a Cuba per ottenere l'Escoazul che, appunto in via sperimentale, viene distribuito gratuitamente dalla Labiofam. Ora verrą messo in vendita.

http://www.koimano.com/articolo.asp?id=1035


 
 
 Login 
 
 Nickname
 Password
 Ricordati di me


Non hai ancora un account?
REGISTRATI GRATIS.
Come utente registrato potrai sfruttare tutti i servizi offerti.
 

 Link Correlati 
 
 

© Copyright by Biospazio.it - Site by SCC online