Home page Biospazio.it Informazioni Links Iscriviti Test Argomenti
 Libro 
 

La Dieta Top Energy

Anche come Ebook

 

 Facebook 
 
 

 Test 
 
 

 Annunci Google 
 
 

 Iscriviti 
 

Sei interessato alle medicine complementari? Iscriviti al sito per ricevere la newsletter.

 

 Menu 
 
· Home
· Argomenti
· Test
· Iscriviti
· Links
· Info
 



 
Alimentazione Come capire se è fresco e altri consigli sull'uovo

Versione stampabile Segnala ad un amico

Consigli per
l'acquisto e l'uso delle uova

Meglio acquistare solo uova confezionate.
Leggere sempre le informazioni sulla confezione come la data di consumo preferibile (obbligatoria) e quella di deposizione (facoltativa).


Prima di immergere le uova nell'acqua per farle sode è bene sciacquarle sotto l'acqua in modo da togliere quelle impurità del guscio che, se si dovesse rompere andrebbero a "sporcare" il tuorlo e l'albume. Inoltre è meglio non far bollire troppo forte l'acqua proprio per evitare che le uova sbattano tra di loro.


Per sgusciarle facilmente, una volta cotte, picchiettare sulla camera d'aria e una volta rotta questa dove troverete del vuoto sarà più facile toglierne il resto del guscio.

VIETATO cuocere le uova nel loro guscio al microonde! Scoppiano, perchè tra la membrana che circonda l'albume, il tuorlo e il guscio c'è dell'aria che, scaldandosi, esercita una forte pressione sul guscio e lo fa scoppiare.
E' possibile però fare le uova strapazzate o in camicia, coprendole durante la cottura.
Esistono per ovviare al problema, dei contenitori appositi per cuocere le uova al coque o sode al microonde.

Se sull'uovo manca la data di scadenza, per sapere se è ancora fresco basta immergerlo in un bicchiere alto pieno d'acqua salata (10%), se galleggia non va consumato, se resta a metà vuol dire che non ha una tale freschezza per essere fatto alla coque ma in qualunque altra maniera può andare bene, se va a fondo è ottimo.

Un'altro modo è metterlo controluce : se è vecchio si noterà che la camera d'aria (vedi "Struttura dell'uovo") all'interno del guscio è più ampia nell'uovo vecchio e ridotta in quello fresco. Questo è un metodo antico e forse non facilissimo da adottare.
Anche agitando l’uovo si può capire se la camera d’aria è già abbastanza grande e l’albume acquoso, infatti se sentirete un suono tipo "ciac ciac", significa che il tuorlo sbatte e non è più molto fresco.

Si può anche rompere l’uovo su un piatto. Le uova fresche hanno il tuorlo a cupola tenuto insieme da un anello di albume. Se il tuorlo è piatto e l’albume acquoso, l’uovo non è fresco e deve essere cotto a lungo.
4- Se il guscio è lucido NON sono fresche!

Quando si ripongono le uova in frigorifero, bisogna metterle a testa in giù. Non nello sportello del frigorifero dove solitamente si trova l'apposito contenitore, ma nel ripiano più alto e possibilmente nel contenitore che le conteneva quando le avete acquistate e non sottoporle a sbalzi di temperatura.

In frigorifero tenere sempre insalata e verdure lontane dalle uova (per evitare la salmonella

Prima di mettere in frigorifero strofinatene il guscio con una cotenna di lardo: dureranno molto più a lungo.

www.alimentipedia.it


 
 
 Login 
 
 Nickname
 Password
 Ricordati di me


Non hai ancora un account?
REGISTRATI GRATIS.
Come utente registrato potrai sfruttare tutti i servizi offerti.
 

 Link Correlati 
 
 

© Copyright by Biospazio.it - Site by SCC online