Home page Biospazio.it Informazioni Links Iscriviti Test Argomenti
 Libro 
 

La Dieta Top Energy

Anche come Ebook

 

 Facebook 
 
 

 Test 
 
 

 Annunci Google 
 
 

 Iscriviti 
 

Sei interessato alle medicine complementari? Iscriviti al sito per ricevere la newsletter.

 

 Menu 
 
· Home
· Argomenti
· Test
· Iscriviti
· Links
· Info
 



 
Fisiologia Il super seno non è sexy

Versione stampabile Segnala ad un amico

Lascia indifferente il 37% degli uomini

Se Madre Natura vi ha dotata di una semplice terza di reggiseno (o addirittura di una seconda), non disperatevi: non c'è nessun bisogno di spasimare o ricorrere al chirurgo per "gonfiare" le misure. Stesso discorso vale per i centimetri del girovita, dei glutei e per la forma delle labbra. Agli uomini piace il corpo della donna come "mamma l'ha fatta" forme e imperfezioni comprese.


I dati vengono dal sondaggio "Uomini e chirurgia plastica" del Villa Borghese Institute. Secondo il sondaggio il 37% degli uomini resta indifferente davanti a un seno rifatto, a quasi uno su tre non piace la chirurgia estetica, il 9% preferisce il seno piccolo. Anche tra chi apprezza l'"aiutino" chirurgico c'è la consapevolezza che le parti "rifatte", a cominciare proprio dal seno, sembrano più sexy solo perché coincidono con un immaginario ancestrale: la pensa così il 21,51% del campione. Naturale o artificiale che sia, un seno grande e generoso fa comunque scattare nella mente maschile l'idea di donna fertile, una motivazione meramente evolutiva che ciononostante "funziona" da millenni. Il cervello maschile recepisce quindi e interpreta i segnali che vede senza necessariamente fermarsi ad analizzarne la veridicità.

Insomma, una donna sa essere sexy anche al naturale, con un decolleté magari imperfetto ma tutto suo, con un po' di cellulite, con il suo corpo "normale". Rispondendo poi a una domanda che voleva indagare il rapporto tra chirurgia e intimità, gli uomini hanno dato una risposta che esprime consapevolezza e maturità: il 54% sostiene infatti che il desiderio è soprattutto una questione "di testa", il 21% dice addirittura che il "ritocco" può creare ostacoli e inibizioni nel momento in cui la correzione è ostentata. Quasi il 13% ammette che un seno esagerato e un corpo troppo ritoccato possono addirittura bloccare l'intimità e ostacolare la prestazione. Secondo il 10% tutto dipende da come la donna vive il suo intervento: se la parte del corpo "restaurata" è messa con troppa enfasi al centro delle strategie seduttve di lei, questo può creare imbarazzo e "smontare" l'immaginario maschile.

Infine, il 64% del campione non chiederebbe mai alla propria compagna di pensare ad un intervento per migliorare una parte del proprio corpo: il 17,20% sottolinea poi di considerare una richiesta del genere come una mancanza di rispetto. Solo il 6,45% si è dichiarato pronto a suggerire alla propria partner di sottoporsi a un intervento estetico, mentre il 3,23%, anche in presenza di un lato B poco attraente o di un naso non bello, preferisce sopportare il difetto piuttosto che prendere il coraggio a due mani e chiedere alla partner un cambiamento, anche se in realtà apprezzerebbe che venisse in mente a lei.
tgcom.mediaset.it


 
 
 Login 
 
 Nickname
 Password
 Ricordati di me


Non hai ancora un account?
REGISTRATI GRATIS.
Come utente registrato potrai sfruttare tutti i servizi offerti.
 

 Link Correlati 
 
· Per saperne di più su Fisiologia
· Ultime news


Articolo più letto su Fisiologia:
Come curare la Candida?

 

© Copyright by Biospazio.it - Site by SCC online