Home page Biospazio.it Informazioni Links Iscriviti Test Argomenti
 Libro 
 

La Dieta Top Energy

Anche come Ebook

 

 Facebook 
 
 

 Test 
 
 

 Annunci Google 
 
 

 Iscriviti 
 

Sei interessato alle medicine complementari? Iscriviti al sito per ricevere la newsletter.

 

 Menu 
 
· Home
· Argomenti
· Test
· Iscriviti
· Links
· Info
 



 
Alimentazione E' allarme soft drink: troppa cola può creare la paralisi

Versione stampabile Segnala ad un amico

Gli amanti delle bibite gassate devono fare attenzione perché rischiano alterazioni del battito cardiaco, problemi muscolari e paralisi: tutti sintomi di ipopotassiemia.


L'allarme è stato lanciato da uno studio condotto da ricercatori greci dell'Università di Ioannina, che ha messo in evidenza come un consumo eccessivo di bibite zuccherate a base di cola e contenenti caffeina. Il dr. Moses Elisaf, coordinatore della ricerca, ha messo in guardia le persone e ha poi dichiarato "noi consumiamo molte più bevande analcoliche di una volta e, a causa di questo, sono già stati individuati tutta una serie di complicazioni di salute tra cui problemi ai denti, demineralizzazione ossea, sviluppo della sindrome metabolica e diabete. Le prove sono in aumento e suggeriscono che il consumo eccessivo di cola può anche portare ad ipocaliemia".

Tra i casi presi in esame nello studio, quello di un allevatore di struzzi australiano, ricoverato d'urgenza dopo aver bevuto a lungo dai 4 ai 10 litri di cola ogni giorno e quello di una donna incinta che beveva regolarmente circa tre litri di cola al giorno da almeno sei anni. In entrambi i casi i sintomi maggiori erano un'estrema debolezza, perdita di appetito e nausea. L'elettrocardiogramma della donna, poi, mostrava anche irregolarità nel battito, causato da basso livello di potassio nel sangue. I ricercatori credono che casi come questi non siano affatto rari, anche se non vi sono sempre conseguenze così estreme.

In relazione al consumo di soft drink nel periodo estivo, inoltre, la ricerca punta il dito sulle responsabilità dei produttori sia per le campagne di marketing aggressive che per l'utilizzo di bottiglie sempre più capienti.

diregiovani.it


 
 
 Login 
 
 Nickname
 Password
 Ricordati di me


Non hai ancora un account?
REGISTRATI GRATIS.
Come utente registrato potrai sfruttare tutti i servizi offerti.
 

 Link Correlati 
 
 

© Copyright by Biospazio.it - Site by SCC online