Home page Biospazio.it Informazioni Links Iscriviti Test Argomenti
 Libro 
 

La Dieta Top Energy

Anche come Ebook

 

 Facebook 
 
 

 Test 
 
 

 Annunci Google 
 
 

 Iscriviti 
 

Sei interessato alle medicine complementari? Iscriviti al sito per ricevere la newsletter.

 

 Menu 
 
· Home
· Argomenti
· Test
· Iscriviti
· Links
· Info
 



 
Esercizio fisico La riscossa dei 'grassottelli'

Versione stampabile Segnala ad un amico

Con un lieve sovrappeso si vive piu' a lungo


Buone notizie per chi non riesce a togliersi di dosso qualche odiato chilo di troppo. Un po' di curve in più, a quanto pare, oltre ad aggraziare le forme aiuterebbero a far vivere più a lungo. La notizia, del tutto inaspettata, arriva da uno studio dell'agenzia federale statunitense Centers for Disease Control and Prevention (Cdc), che finalmente premia il popolo dei 'paffutelli'. Ma la precisazione, in questo caso, è d'obbligo: la vita si allunga per i 'rotondetti', di certo non per gli 'over size'. L'obesità, dunque, continua a essere il grande nemico da contrastare, un 'big killer' impossibile da scagionare. Ma se i chili in più non sono poi molti, le cose cambiano decisamente. Chi è in sovrappeso corre un più alto rischio di morire per alcune patologie quali diabete e malattie renali rispetto alle persone in perfetto peso forma, precisa il rapporto dei Cdc, ma i 'grassottelli' rischiano meno di perdere la vita per enfisema, polmonite e altre malattie respiratorie. Non solo. Qualche chilo in più non li pone a maggior rischio di morire di malattie cardiache o di cancro. E, in generale, il loro tasso di mortalità è più basso. Dunque, suggerisce il rapporto, qualche chilo in più sembrerebbe avere un inaspettato effetto protettivo.La notizia, senza dubbio, farà felici molti. Tant'è che i ricercatori che hanno condotto lo studio, capitanati da Katherine Flegel, precisano: "Le raccomandazioni restano invariate: ovvero mangiar sano, fare esercizio e non fumare". Gli studiosi sembrano temere, in altre parole, che la gente confortata dai risultati dello studio finisca per sciogliere le briglia e lasciarsi andare a tavola. "I nostri dati sono basati sulla mortalità - sottolinea Flegel - non sull'incidenza delle malattie. Noi non possiamo dire, basandoci su questa ricerca, se si hanno più probabilità di ammalarsi di cancro o di malattie cardiache, ma sclusivamente se si rischia maggiormente di morire di queste patologie". Dunque potrebbe anche darsi che chi 'sfora' con la bilancia e si distanzia solo di qualche chilo dal peso forma si ammala di più, ma può contare su più risorse per sopravvivere alla malattia. Non a caso alcuni studiosi dei Cdc hanno tenuto a precisare che un conto è restare in vita, un altro è vivere in buona salute. Certo è che qualche curva in più, oltre a non guastare, potrebbe essere preferibile a una frenetica e disperata dieta per buttar giù qualche chilo di troppo. "Se vi sentite bene e fate movimento - conferma Mitchell Gail, tra gli autori del rapporto - e il vostro medico è soddisfatto dei vostri valori, non c'è alcuna urgenza di modificare il vostro peso".

adnkronos


 
 
 Login 
 
 Nickname
 Password
 Ricordati di me


Non hai ancora un account?
REGISTRATI GRATIS.
Come utente registrato potrai sfruttare tutti i servizi offerti.
 

 Link Correlati 
 
· Per saperne di più su Esercizio fisico
· Ultime news


Articolo più letto su Esercizio fisico:
Camminare per dimagrire

 

© Copyright by Biospazio.it - Site by SCC online