Home page Biospazio.it Informazioni Links Iscriviti Test Argomenti
 Libro 
 

La Dieta Top Energy

Anche come Ebook

 

 Facebook 
 
 

 Test 
 
 

 Annunci Google 
 
 

 Iscriviti 
 

Sei interessato alle medicine complementari? Iscriviti al sito per ricevere la newsletter.

 

 Menu 
 
· Home
· Argomenti
· Test
· Iscriviti
· Links
· Info
 



 
Fitoterapia C'è una regina tra le erbe

Versione stampabile Segnala ad un amico

Le insospettabili proprietà di un'erba diffusissima
L'infuso della Regina dei Prati (Spirea ulmaria), chiamata comunemente ulmaria dagli erboristi, ha eccellenti proprietà diuretiche, che sgonfiano e disinfiammano il tessuto connettivo e articolare, con il risultato di migliorare la mobilità e diminuire il dolore. Ricca di acido salicilico, l'ulmaria è utile anche nei casi di influenza con dolori diffusi e nell'edema. Un avvertimento però: questa pianta, o meglio le sue sommità fiorite, vanno utilizzate come infuso (versate in una tazza di acqua molto calda, ma non bollente e lasciate riposare per 12 ore) perchè con la bollitura evaporerebbe il prezioso acido salicilico. L'assunzione consigliata è di 200 gr. al giorno. Bonus aggiunto: grazie all'azione drenante sul tessuto connettivo è un ottimo anticellulite.


 
 
 Login 
 
 Nickname
 Password
 Ricordati di me


Non hai ancora un account?
REGISTRATI GRATIS.
Come utente registrato potrai sfruttare tutti i servizi offerti.
 

 Link Correlati 
 
· Per saperne di più su Fitoterapia
· Ultime news


Articolo più letto su Fitoterapia:
L'amaro svedese

 

© Copyright by Biospazio.it - Site by SCC online