Home page Biospazio.it Informazioni Links Iscriviti Test Argomenti
 Libro 
 

La Dieta Top Energy

Anche come Ebook

 

 Facebook 
 
 

 Test 
 
 

 Annunci Google 
 
 

 Iscriviti 
 

Sei interessato alle medicine complementari? Iscriviti al sito per ricevere la newsletter.

 

 Menu 
 
· Home
· Argomenti
· Test
· Iscriviti
· Links
· Info
 



 
Tumori Alimentazione e tumori

Versione stampabile Segnala ad un amico


Una grande ricerca europea su lle persone sane
dice che i tumori possono essere debellati solo con la dieta 

Il
centro IARC di Lione conduce da sei anni una ricerca sul rapporto
cibo-tumori. Sono analizzate ogni anno mezzo milione di persone sane in
nove paesi europei sui seguenti parametri: 1) stile di vita e lavoro 2)
alimentazione 3) alcool e tabacco 4) attività fisica 5) sessualità.


I
risultati indicano :


 





Mangiare 5 porzioni di frutta e verdura riduce della metà il
rischio-tumore.


o     
E’ meglio essere magri facendo
sport che seguendo diete. La sedentarietà 
(più che il sovrappeso) 
aumenta il rischio-malattia fino a 4 volte.


o     
Il 
meccanismo che connette sedentarietà e tumori riguarda il
pancreas: assumere troppe calorie o non riuscire a smaltirle, non fa
produrre sufficiente insulina, con maggior rischio di diabete
(vertiginosamente aumentato negli ultimi anni), ma anche un forte
aumento di  tumori.


o     
Se mangiamo troppa carne e grassi
animali (come nel Nord Europa), 
o troppa pasta e pane bianchi (come in Italia), il rischio tumori
aumenta ugualmente. Il pane e la pasta bianchi sono troppo raffinati e
assomigliano troppo allo zucchero, molto tossico per il pancreas. E’
meglio consumare cereali e pane integrali 
ricchi di fibre e amidi. Essi danno energia più lentamente ma
per un periodo più lungo (e non stressano il pancreas). 
(NdR: In particolare la lievitazione con la pasta acida, seguita
da cottura lenta, distrugge i fitati che sono presenti nel pane
integrale e che diminuiscono l’ assorbimento del calcio.)


o     
L’uso di integratori senza una
dieta corretta non dà alcun risultato.


o     
In Europa la popolazione con meno
tumori è quella Andalusa che mangia principalmente frutta, verdura,
legumi (che devono essere presenti almeno 4 volte a settimana perché
ricchi di proteine e minerali), pesce, e olio d’oliva.


 


Statistiche
pubblicate anche da: Venerdì di Repubblica n. 659



 
 
 Login 
 
 Nickname
 Password
 Ricordati di me


Non hai ancora un account?
REGISTRATI GRATIS.
Come utente registrato potrai sfruttare tutti i servizi offerti.
 

 Link Correlati 
 
 

© Copyright by Biospazio.it - Site by SCC online