Home page Biospazio.it Informazioni Links Iscriviti Test Argomenti
 Libro 
 

La Dieta Top Energy

Anche come Ebook

 

 Facebook 
 
 

 Test 
 
 

 Annunci Google 
 
 

 Iscriviti 
 

Sei interessato alle medicine complementari? Iscriviti al sito per ricevere la newsletter.

 

 Menu 
 
· Home
· Argomenti
· Test
· Iscriviti
· Links
· Info
 



 
Farmaci "Il Prozac può rallentare sviluppo"

Versione stampabile Segnala ad un amico

Parla il dottor Catalano del S.Raffaele
"Il Prozac ai bambini? Attenzione, è una scelta da prendere con le pinze".

Il dottor Marco Catalano, docente di Aspetti Clinici di neuropsichiatria infantile dell'Università Vita - Salute San Raffaele, non ha accolto con favore la decisione dell'Agenzia europea del Farmaco, di liberalizzare l'uso del Prozac per i bambini sopra gli otto anni. Tra i rischi di una somministrazione ai bambini c'è anche quello di uno sviluppo ritardato.


Dottor Catalano, cosa ne pensa della decisione dell'Unione Europea?
Sono perplesso. Prima spiattellano l'autorizzazione a dare il Prozac ai bambini e poi raccomandano alla casa farmaceutica di fare controlli più approfonditi. Ma perché?

Un errore di metodo, quindi?
Sì, mi sembra una sperimentazione camuffata. In attesa di dati certi, la vendita a nuovi clienti può far bene alle casse dei produttori. Ma a rischiare sono i bambini.

Dare il Prozac ai bambini è pericoloso?
Certo. Il Prozac non serve soltanto a regolare l'umore, ma influisce sugli ormoni e sulle strutture nervose e cardiovascolari. Nell'età evolutiva ci sono nuove cellule e nuovi circuiti che si plasmano e si modificano, non è il caso di influire. Potrebbe esserci un ritardo nello sviluppo.


Quali sono gli effetti più immediati?
Quelli soliti anche per gli adulti: disturbi del comportamento, problemi per il fegato, reazioni allergiche. E poi la fluoxetina, il principio attivo del Prozac, è una molecola dal lungo ciclo vitale che provoca interazioni con molti farmaci, come gli anticoagulanti e gli antibiotici. Se il bambino ha bisogno di questi farmaci, non può prenderli subito dopo aver smesso il Prozac: la sostanza rimane nel corpo per molte settimane.

L'uso eccessivo del Prozac provoca rischi di morte?
Di sicuro c'è un aumentato rischio di comportamenti suicidi tra chi utilizza il Prozac.Ma ancora non si sa se è un effetto diretto del farmaco o del decorso della malattia: la cura del Prozac ha effetto solo dopo lungo tempo. Nel frattempo, potrebbere cadere l'inibizione al suicidio.

Il Prozac non guarisce?
No, sulla depressione incidono molti fattori. Bisogna stare attenti a come si tratta questa notizia. Non si deve far credere che con una molecola si risolve il disagio. Se si pensa così, si dimenticano tutti i fattori ambientali e familiari che influenzano il bambino.

Condanna la liberalizzazione?
Non del tutto, c'è il fatto positivo che si sia regolarizzato un uso che esisteva già da tempo, in casi eccezionali, ma che ora verrà sottoposto a continue verifiche e controlli

www.tgcom.it


 
 
 Login 
 
 Nickname
 Password
 Ricordati di me


Non hai ancora un account?
REGISTRATI GRATIS.
Come utente registrato potrai sfruttare tutti i servizi offerti.
 

 Link Correlati 
 
 

© Copyright by Biospazio.it - Site by SCC online