Home page Biospazio.it Informazioni Links Iscriviti Test Argomenti
 Libro 
 

La Dieta Top Energy

Anche come Ebook

 

 Facebook 
 
 

 Test 
 
 

 Annunci Google 
 
 

 Iscriviti 
 

Sei interessato alle medicine complementari? Iscriviti al sito per ricevere la newsletter.

 

 Menu 
 
· Home
· Argomenti
· Test
· Iscriviti
· Links
· Info
 



 
Fisiologia Una risata al giorno…. toglie il medico di torno

Versione stampabile Segnala ad un amico

Ridere fa bene al cuore, mentre la depressione aumenta il rischio di mortalità.
Questo il risultato di due studi condotti da distinti gruppi di ricercatori e presentati alla conferenza annuale dell'American College of Cardiology di Orlando, in Florida. Dal primo studio, condotto da Micheal Miller dell'Università del Maryland, è emerso che ridere ha effetti stimolanti per il sistema cardiovascolare al pari dell'esercizio fisico. Al contrario la depressione, secondo l'altro studio guidato da Wein Jiang della Duke University in Carolina del Nord, è spesso accompagnata da uno stile di vita “pericoloso” in quanto maggiormente sedentario e con un maggiore consumo di tabacco, alcol e medicine.

«La risata può giocare un ruolo importante nel ridurre i rischi cardiovascolari - ha spiegato il dottor Miller - agendo direttamente sull'endotelio, tessuto che circonda la parete interna dei vasi e che è il primo a sviluppare l'arteriosclerosi e a indurire le arterie. Con la risata, inoltre, si produce endorfina, sostanza chimica che aiuta la circolazione sanguigna, mentre lo stress mentale neutralizza la secrezione di questa sostanza provocando una contrazione vascolare». “Ridere - ha aggiunto - non può essere raccomandato alla gente come un esercizio da svolgere con regolarità, ma possiamo consigliare di darsi da fare perché i benefici sono molteplici ed estremamente significativi»

Per dimostrare la validità delle sue affermazioni, il dottor
Miller ha svolto un esperimento singolare: ha fatto vedere a un gruppo di volontari composto da uomini e donne giovani e in buona salute due film, uno comico e uno drammatico, e ha osservato gli effetti sulla loro attività cardiovascolare. In 19 delle 20 persone che avevano visto la pellicola comica il flusso sanguigno era aumentato del 22 per cento, mentre 14 persone dopo aver visto la pellicola drammatica avevano registrato un calo del 35 per cento.

www.lastampaweb.it


 
 
 Login 
 
 Nickname
 Password
 Ricordati di me


Non hai ancora un account?
REGISTRATI GRATIS.
Come utente registrato potrai sfruttare tutti i servizi offerti.
 

 Link Correlati 
 
· Per saperne di più su Fisiologia
· Ultime news


Articolo più letto su Fisiologia:
Come curare la Candida?

 

© Copyright by Biospazio.it - Site by SCC online