Home page Biospazio.it Informazioni Links Iscriviti Test Argomenti
 Libro 
 

La Dieta Top Energy

Anche come Ebook

 

 Facebook 
 
 

 Test 
 
 

 Annunci Google 
 
 

 Iscriviti 
 

Sei interessato alle medicine complementari? Iscriviti al sito per ricevere la newsletter.

 

 Menu 
 
· Home
· Argomenti
· Test
· Iscriviti
· Links
· Info
 



 
Fisiologia La gelosia questa sconosciuta

Versione stampabile Segnala ad un amico

E' diversa tra uomo e donna

La gelosia è uno dei sentimenti più comuni nel rapporto di coppia, ma poco è ciò che si conosce sul tema. Ad illustrare cosa si nasconde dietro a questa "inquietudine d'amore" arriva ora uno studio condotto dagli psicologi dell'Università di Bielefeld, in Germania. Dalla ricerca sono infatti emersi due dati molto significativi: lei prova gelosia quando sente che lui si sta innamorando di un'altra donna, mentre lui l'avverte quando immagina un tradimento fisico.



La ricerca, condotta in tre fasi su un gruppo di volontari (in numero tra 121 e 206), ha quindi evidenziato una differenza tra donna e uomo per le cause che innescano il sentimento di gelosia. Il dottor Achim Schuetzwohl ha così motivato la scoperta: “Questo si spiega col fatto che il successo di riproduzione della donna non viene compromesso dall'infedeltà sessuale dell'uomo” ed ha poi aggiunto, “Per una donna i tradimenti sessuali dell'uomo possono essere quasi indifferenti. Se invece si allontana dalla sua compagna, col suo affetto e la cura dei figli, questo poteva significare già in epoca antica la morte della donna e del bambino”. Alla base delle gelosia femminile esisterebbe quindi un retaggio di tipo psicologico, fatto di meccanismi di paura inconsapevoli che sopravvivono con il passare delle generazioni e con il mutare della società.

Differente è il discorso per l'uomo, come sottolinea Schuetzwohl, qui l'importanza della fedeltà si sposta nel campo dell'evoluzione, "egli non può essere sicuro che i figli siano i suoi: dovrebbe temere di avere investito energia in una procreazione che non è la sua”. In una delle fasi dell'esperimento, condotto da Schuetzwohl e dalla sua equipe, ai soggetti veniva richiesto di reagire alle diverse varianti di infedeltà: è emerso che le donne raggiungevano la soglia di "insopportabile" solo al segnale di infedeltà emotiva, mentre per gli uomini l'apice era rappresentato dall'infedeltà sessuale. Al prossimo litigio con la nostra lei, o con il nostro lui, sapremo a chi dare la colpa... all'evoluzione umana.

Jugo.it


 
 
 Login 
 
 Nickname
 Password
 Ricordati di me


Non hai ancora un account?
REGISTRATI GRATIS.
Come utente registrato potrai sfruttare tutti i servizi offerti.
 

 Link Correlati 
 
· Per saperne di più su Fisiologia
· Ultime news


Articolo più letto su Fisiologia:
Come curare la Candida?

 

© Copyright by Biospazio.it - Site by SCC online