Home page Biospazio.it Informazioni Links Iscriviti Test Argomenti
 Libro 
 

La Dieta Top Energy

Anche come Ebook

 

 Facebook 
 
 

 Test 
 
 

 Annunci Google 
 
 

 Iscriviti 
 

Sei interessato alle medicine complementari? Iscriviti al sito per ricevere la newsletter.

 

 Menu 
 
· Home
· Argomenti
· Test
· Iscriviti
· Links
· Info
 



 
Fisiologia Arriva l'estate, tagliamoci i capelli

Versione stampabile Segnala ad un amico

I capelli lunghi hanno però il vantaggio di proteggere dai raggi ultravioletti


Quando arriva l'estate e cominciano le vacanze scolastiche, molti genitori di solito insistono affinché i loro figli si sottopongano a un taglio di capelli extra in vista dei mesi caldi che li attendono. Se i bambini fanno resistenza, ora anche la scienza offre un buon motivo per insistere con questa abitudine. Un team di ricercatori, dopo aver studiato la biologia dei capelli, ha individuato una serie di vantaggi che i capelli corti offrono d'estate.
Innanzitutto, meno capelli significa mantenere il capo più fresco. Gli esseri umani possono perdere fino al 50 per cento del calore corporeo attraverso la sommità della testa. Ecco perché, al contrario, d'inverno è importante indossare cappelli e paraorecchie. Se non vogliamo surriscaldarci, invece, avere meno capelli può rendere più facile la dispersione di calore dalla testa. "Uno spesso strato di capelli - spiega Desmond Tobin dell'Università di Bradford, in Inghilterra - isola il cuoio capelluto". I capelli ricci, secondo il ricercatore e il suo collega Mike Philpott della Queen Mary's School of Medicine and Dentistry di Londra, mantengono comunque la testa più fresca rispetto ai capelli lisci.
Inoltre, la crescita dei capelli è leggermente più rapida durante i mesi caldi. Lo afferma almeno uno studio, pubblicato nel 1991 sulla rivista "British Journal of Dermatology". E infine, avere i capelli più corti renderebbe più facile individuare la presenza di zecche, cosa particolarmente importante in quelle regioni dove è diffusa la malattia di Lyme.
D'altro canto, ci sono anche aspetti negativi. Chi ha i capelli più corti, e specialmente coloro che li hanno più chiari, durante i mesi estivi subisce una maggiore esposizione a radiazioni ultraviolette potenzialmente dannose. I capelli, come mostra uno studio sui problemi di questo tipo comuni fra gli uomini calvi, possono ridurre la quantità di raggi UV che colpiscono la testa. In effetti, nota Tobin, i capelli svolgono un ottimo lavoro nel ridurre i raggi UV. (lescienze.it)




 
 
 Login 
 
 Nickname
 Password
 Ricordati di me


Non hai ancora un account?
REGISTRATI GRATIS.
Come utente registrato potrai sfruttare tutti i servizi offerti.
 

 Link Correlati 
 
· Per saperne di più su Fisiologia
· Ultime news


Articolo più letto su Fisiologia:
Come curare la Candida?

 

© Copyright by Biospazio.it - Site by SCC online