Home page Biospazio.it Informazioni Links Iscriviti Test Argomenti
 Libro 
 

La Dieta Top Energy

Anche come Ebook

 

 Facebook 
 
 

 Test 
 
 

 Annunci Google 
 
 

 Iscriviti 
 

Sei interessato alle medicine complementari? Iscriviti al sito per ricevere la newsletter.

 

 Menu 
 
· Home
· Argomenti
· Test
· Iscriviti
· Links
· Info
 



 
Floriterapia Piante anti-inquinamento: un regalo bello e utile.

Versione stampabile Segnala ad un amico

Lo suggeriscono gli esperti dell'Ibimet Cnr.
Alcuni vegetali assorbono le sostanze tossiche presenti in casa e all'esterno.Danno colore all'appartamento, emanano un buon profumo e hanno anche effetti benefici per la salute. Sono le piante, un'idea perfetta per un regalo di Natale utile e non troppo costoso. A consigliarle è un esperta del settore, Francesca Rapparini, della sezione di Bologna dell'Istituto di biometeorologia (Ibimet) del Consiglio nazionale delle ricerche. Ne dà conto il sito web del Cnr, Cnr.it. “Studi condotti su cinquanta tra le principali piante da appartamento, per testarne la capacità di assorbimento degli inquinanti presenti negli ambienti chiusi”, spiega, “hanno dimostrato che alcune riescono a eliminare sostanze tossiche per l'organismo, quali la formaldeide, lo xilene o il benzene, contenuti nei materiali per l'edilizia e l'arredamento. Le più efficaci”, prosegue la ricercatrice dell'Ibimet-Cnr, ”sono la dracena, il filodendro, lo spatifillo e la gerbera, che assorbono più del 80 per cento di inquinati indoor. Attive, anche l'aloe, il ciclamino, la begonia e la stella di Natale”.
A chi possiede un giardino possono essere donate piante arboree non meno utili, quali il frassino, la betulla il larice e il pino. “Si tratta”, continua Rapparini, “di specie contraddistinte da due importanti caratteristiche: hanno foglie a superficie larga, in grado quindi di assorbire le polveri sottili e non rilasciano terpeni, elementi dai quali dipende il profumo, ma che reagiscono con gli inquinanti emessi dalle automobili, formando ozono troposferico, dannoso per l'uomo e per l'ambiente”.
Strenne sicuramente gradite per le loro fragranze sono poi le bulbose: il narciso, la fresia, il giacinto, perfette per essere tenute in casa e che fioriscono in tempi brevi. Profumata, ma più adatta a chi ha il pollice verde è la gardenia, una pianta delicata che richiede molte cure. Tra le piante aromatiche, infine, un pensiero simpatico può essere costituito dal rosmarino: "alcuni negozianti”, conclude Rapparini, “in questo periodo lo propongono sagomato a forma di albero di Natale o di angelo, perché si presta ad essere tagliato”. E' una pianta di buon augurio e in più, una volta passate le feste, può essere tranquillamente usata per cucinare.
(google.it)


 
 
 Login 
 
 Nickname
 Password
 Ricordati di me


Non hai ancora un account?
REGISTRATI GRATIS.
Come utente registrato potrai sfruttare tutti i servizi offerti.
 

 Link Correlati 
 
 

© Copyright by Biospazio.it - Site by SCC online