Home page Biospazio.it Informazioni Links Iscriviti Test Argomenti
 Libro 
 

La Dieta Top Energy

Anche come Ebook

 

 Facebook 
 
 

 Test 
 
 

 Annunci Google 
 
 

 Iscriviti 
 

Sei interessato alle medicine complementari? Iscriviti al sito per ricevere la newsletter.

 

 Menu 
 
· Home
· Argomenti
· Test
· Iscriviti
· Links
· Info
 



 
Editoriali Un segno di vita dal Dott Hamer

Versione stampabile Segnala ad un amico

Una lettera del dott. Hamer datata 21 ottobre 2004! Non ne possiamo confermare la veridicità, ma non ci sono altre sue notizie.

Il dott. Hamer scrive:
"Gli ultimi 3 giorni sono stati un vero orrore, 45 ore di VERA TORTURA, una continua perquisizione, un continuo spogliarsi e, per due notti, mi hanno fatto dormire su fredde piastrelle senza nemmeno una coperta o una stuoia. In tutto il giorno un solo sandwich e mezzo litro d'acqua, il primo pasto alle due, la colazione inesistente, mi hanno concesso 20 minuti per andare in bagno ma con le manette. 100 donne delle pulizie avrebbero lavoro assicurato per un mese per pulire questo posto. Solo oggi ho ricevuto una lettera dall'avvocato che si era presentato già il 26 ottobre ma che per ben 5 giorni é stato rimandato indietro. Almeno adesso so che siete al corrente di dove mi hanno portato. Fino ad oggi non ho potuto inviarvi notizie perché non mi davano il francobollo.
Mi sembra di essere in un campo di concentramento con altri 5000 reclusi. Dal primo giorno hanno cercato di convincermi a lasciarmi psichiatrizzare volontariamente.

Il mio delitto è definitivo -ESERCIZIO ILLEGALE DELLA MEDICINA- ma IN GENERIS e cioè intendono che questo esercizio illegale avviene anche attraverso la semplice diffusione dei miei libri.

Se per esempio, attraverso la lettura di questi libri, persone a me completamente sconosciute decidono di sospendere la chemio perfino dopo il 20° ciclo e muoiono, io ne sono responsabile!
Per loro cioè sarebbero morte a causa della Nuova Medicina Germanica, e quindi a causa mia. E' assurdo ma questa è la truffa di cui mi accusano! "

Anche se non sappiamo se la posta gli sarà recapitata, riportiamo l'indirizzo del carcere dove è recluso:

Monsieur R.G.Hamer
N°d'écrou 334 750 j
M.A. de Fleury-Mérogis
7, avenue des Peupliers
91705 Ste. Généviève des Bois

Ancora ad oggi nessuno è riuscito a stabilire un contatto diretto con lui, né ad incontrarlo, nemmeno i suoi famigliari!

Il dott. Hamer lancia un appello in nome di tutte le persone che giornalmente muoiono a centinaia solo perchè non possono usufruire delle formidabili scoperte diagnostiche apportate dalla Nuova Medicina.
"Per favore, attivatevi con tutte le vostre forze! Ma attenzione: se vi appellaste all'Ambasciata o al Governo sarebbe come se l'oca protestasse furiosa e chiedesse giustizia alla "signora volpe" perché il "signor volpe" le ha mangiato i piccoli! "
E ancora aggiunge " io sono qui incarcerato perché ho scelto di non farmi corrompere da centinaia di proposte (di quelle che "non si possono rifiutare") all'unico scopo di andare oltre, di non farmi fermare, in nome del mio popolo e di tutte le vittime di questo crimine, e anche sotto tortura voglio esservi da esempio."


 
 
 Login 
 
 Nickname
 Password
 Ricordati di me


Non hai ancora un account?
REGISTRATI GRATIS.
Come utente registrato potrai sfruttare tutti i servizi offerti.
 

 Link Correlati 
 
 

© Copyright by Biospazio.it - Site by SCC online