Biospazio

Alito cattivo: i rimedi
Date: Giovedì, ottobre 17 @ 00:47:07
Topic Odontoiatria Naturale


Lavarsi i denti non basta...

Abbiamo
già citato in un precedente articolo come, secondo uno studio
giapponese, ben il 29% della popolazione soffra del disturbo
dell’alito cattivo.

Anche
riconoscerlo non è cosi semplice; un buon metodo è quello di annusare
il filo interdentale dopo averlo utilizzato nella normale pulizia.

 L’International
Society of Breath ha dimostrato che, oltre a lavarsi i denti, è buona
norma lavarsi anche la lingua, togliere cioè lo strato di muco che può
ricoprirla con una spatola o lo spazzolino.

Altri
utili suggerimenti vengono da Rosemberg:

-       
almeno due volte al giorno pulire lo spazio interdentale e
spazzolare denti, gengive, lingua;

-       
fare un’ abbondante colazione;

-       
bere molto e spesso durante la giornata;

-       
prima di andare a letto fare sciacqui e gargarismi.

Un
ottimo collutorio è quello composto allo 0.1% da acetato di zinco,
scoperto da alcuni ricercatori del Clinical Dental Laboratory
dell’Università di Oslo.

(Focus,
giugno 2002)

This article comes from Biospazio
http://www.biospazio.it/

The URL for this story is:
http://www.biospazio.it/modules.php?op=modload&name=News&file=article&sid=533