Biospazio

Troppo piombo nel sangue dei criminali
Date: Domenica, novembre 30 @ 00:15:30
Topic Psicologia


Problemi con la legge da adulti potrebbero essere determinati da una lunga esposizione al piombo.

29 maggio 2008



ROMA -

La notizia giunge dall'universitÓ di medicina del Cincinnati College. Kim Dietrich ha studiato gli effetti che l'esposizione al piombo potrebbe avere sul cervello dei bimbi. Dopo una ricerca condotta su alcune donne nei primi mesi di gravidanza e sui loro figli in diverse fasce d'etÓ, ha dimostrato che un incremento di 5 mg/dl di livello di piombo nel sangue dei bambini aumenta del 26% il rischio che, cresendo, possano essere arrestati per crimini violenti. Il piombo interferirebbe con il cervello danneggiando le formazioni sinaptiche e disgregando i neurotrasmettitori. E, dunque, alterando la struttura cerebrale.

L'esposizione a metalli pesanti Ŕ da tempo considerata dannosa, e per quanto riguarda il saturnismo la letteratura scientifica Ŕ giÓ molto vasta. Alla presenza di piombo nell'organismo si correllano, infatti, diverse patologie, che nei casi pi¨ gravi culminano nell'edema cerebrale e possono portare alla morte dell'intossicato.

(Cac/Dire)


This article comes from Biospazio
http://www.biospazio.it/

The URL for this story is:
http://www.biospazio.it/modules.php?op=modload&name=News&file=article&sid=2052