Home page Biospazio.it Informazioni Links Iscriviti Test Argomenti
 Libro 
 

La Dieta Top Energy

Anche come Ebook

 

 Facebook 
 
 

 Test 
 
 

 Annunci Google 
 
 

 Iscriviti 
 

Sei interessato alle medicine complementari? Iscriviti al sito per ricevere la newsletter.

 

 Menu 
 
· Home
· Argomenti
· Test
· Iscriviti
· Links
· Info
 



 
Alimentazione Mangiare meno per mantenere la mente sveglia

Versione stampabile Segnala ad un amico

Dimezzare il menu mantiene la mente sveglia anche da anziani.
A mettere a stecchetto gli 'over 65' sono i ricercatori dell'universita' della Florida, che hanno condotto uno studio 'ad hoc' su topi anziani.

Nel loro studio i ricercatori hanno sottoposto alcuni topi a un regime povero di calorie, ma ricco di alimenti nutrienti per compensare. Dopodiche' hanno testato campioni cerebrali degli animali, prelevate da regioni importanti per il processo di apprendimento e per la memoria.

Gli animali che mangiavano il 40% di calorie in meno del solito producevano quantita' doppie di una proteina che protegge le cellule cerebrali rispetto ai topi che avevano mangiato normalmente. Questi ultimi, inoltre, avevano anche un maggior numero di neuroni morti.
Per questo motivo i ricercatori suggeriscono, sul 'Journal of the Federation of the American Societies for Experimental Biology', l'utilita' di ridurre l'assunzione di calorie, specie se si e' avanti negli anni.

Se mangiare cibo con molti nutrienti è molto più sano, forse mangiamo molto perchè il nostro cibo è privo degli elementi che ci necessitano. Tentiamo di compensare la mancanza di qualità con la quantità...




 
 
 Login 
 
 Nickname
 Password
 Ricordati di me


Non hai ancora un account?
REGISTRATI GRATIS.
Come utente registrato potrai sfruttare tutti i servizi offerti.
 

 Link Correlati 
 
 

© Copyright by Biospazio.it - Site by SCC online