Home page Biospazio.it Informazioni Links Iscriviti Test Argomenti
 Libro 
 

La Dieta Top Energy

Anche come Ebook

 

 Facebook 
 
 

 Test 
 
 

 Annunci Google 
 
 

 Iscriviti 
 

Sei interessato alle medicine complementari? Iscriviti al sito per ricevere la newsletter.

 

 Menu 
 
· Home
· Argomenti
· Test
· Iscriviti
· Links
· Info
 



 
Alimentazione Coloranti tossici per salmone e pollo

Versione stampabile Segnala ad un amico

Ma cosa ci propinano nei cibi?

Salmone, trote e caviale meno rosa ma piu' sicuri. Specie per la vista. Cosi' pure il pollame e le uova. La Commissione europea, dal 2003 ha stabilito nuove regole che limitano l'uso della cantaxantina, un additivo che viene comunemente addizionato ai mangimi destinati all'acquacoltura e all'avicoltura. Serve a imitare artificialmente il rosa di salmoni e trote selvatici normalmente dovuto alla dieta a base di gamberetti, o a rendere il tuorlo dell'uovo piu' rosso. I prodotti di allevamento, cosi', sembrano allettanti quanto quelli pescati nel fiume o ruspanti. Ma - avvertono gli scienziati - e' proprio la nostra vista a rischiare, nel lungo periodo, se assumiamo alte concentrazioni di cantaxantina.

Nel 1995 gli esperti della Fao e dell'Oms avevano stabilito il quantitativo massimo consentito di questa sostanza per l'uomo: 0,03 milligrammi ogni chilo di peso corporeo. Ma nel 1997 lo Scientific Committee dell'Unione europea e' intervenuto per segnalare il legame tra cantaxantina e danni alla retina. Da qui il suggerimento di ridurre ulteriormente le percentuali fino a 25 milligrammi per chilo di mangime nel caso dei salmoni e 8 per il pollame. La decisione adottata dalla Commissione Ue e' stata commentata positivamente dal commissario alla sanita' David Byrne che ha sottolineato come ''dati i rischi per la vista e il carattere puramente estetico dell'uso di questo addittivo, che non altera la qualita' e il gusto dei cibi, non si puo' che essere d'accordo con i nuovi limiti''. Limiti che, precisano le autorita' europee, dovranno essere recepiti nelle legislazioni dei Paesi membri dal dicembre 2003, e varranno anche per i prodotti importati dall'estero. (Adn kronos)

NSR: Fino a quando scopriranno che anche a basse dosi la sostanza si accumula nel nostro corpo.


 
 
 Login 
 
 Nickname
 Password
 Ricordati di me


Non hai ancora un account?
REGISTRATI GRATIS.
Come utente registrato potrai sfruttare tutti i servizi offerti.
 

 Link Correlati 
 
 

© Copyright by Biospazio.it - Site by SCC online