Home page Biospazio.it Informazioni Links Iscriviti Test Argomenti
 Libro 
 

La Dieta Top Energy

Anche come Ebook

 

 Facebook 
 
 

 Test 
 
 

 Annunci Google 
 
 

 Iscriviti 
 

Sei interessato alle medicine complementari? Iscriviti al sito per ricevere la newsletter.

 

 Menu 
 
· Home
· Argomenti
· Test
· Iscriviti
· Links
· Info
 



 
Fisiologia La Candida. definizione e sintomi

Versione stampabile Segnala ad un amico

Molti
la identificano solo con le infiammazione dell’apparato genitale, ma...
 

Articolo
di Luciano Rizzo

 

Quando
si parla di Candida la si identifica sempre con i noti problemi di
infiammazione dell’apparato genitale che riguardano per lo più le
donne.

 In
realtà la Candida Albicans è un microrganismo abitante nelle
mucose dell’apparato digerente, di quello respiratorio e degli
organi riproduttivi di tutti gli individui. 

Normalmente non dà
alcun disturbo perché le difese dell’ organismo e la flora
batterica la mantengono in una forma innocua. Ma se l’ ambiente
interno al corpo non è sano allora essa si converte in una forma
patogena che può provocare numerose malattie. 

Da alcuni ricercatori
è definita “epidemia silenziosa”: la forma patogena è presente
infatti in vaste fasce della popolazione e contribuisce a numerose
malattie senza purtuttavia che venga riconosciuta come loro causa.

Forniamo
qui un utile elenco delle principali cause che portano allo sviluppo
della forma patogena:

                    

I. L’uso smodato di antibiotici. E’ ormai
abitudine consolidata assumere antibiotici senza il consiglio del
medico e per qualsiasi febbre; il loro abuso però distrugge la
flora batterica buona dell’intestino aprendo così la strada allo
sviluppo di questo lievito o dei suoi simili.

                  

II. L’uso eccessivo di cortisone e antinfiammatori.

                 

III. L’introduzione di alcuni alimenti che
fermentano eccessivamente nell’intestino e fanno crescere la
candida molto rapidamente: innanzitutto gli zuccheri raffinati, poi
i formaggi, l’aceto, la pizza (che spesso non viene adeguatamente
cotta) e infine le bibite gassate e zuccherate così spesso presenti
sulle nostre tavole.

              

IV. La presenza sulle verdure di antiparassitari e
anticrittogamici
che
distruggendo gli altri parassiti favoriscono la crescita del fungo. 

Sono principalmente legati a tre aree:
vagina, colon e vie urinarie. Tuttavia molti autori attribuiscono
allo sviluppo della forma patogena della candida sintomi più
generali quali allergie, eritemi (frequentissimi), numerosi tipi di cefalee,
confusione e depressione grave. Nei bambini un sintomo patognomonico
può essere
rappresentato dalle otiti medie ricorrenti.



 
 
 Login 
 
 Nickname
 Password
 Ricordati di me


Non hai ancora un account?
REGISTRATI GRATIS.
Come utente registrato potrai sfruttare tutti i servizi offerti.
 

 Link Correlati 
 
· Per saperne di più su Fisiologia
· Ultime news


Articolo più letto su Fisiologia:
Come curare la Candida?

 

© Copyright by Biospazio.it - Site by SCC online