Home page Biospazio.it Informazioni Links Iscriviti Test Argomenti
 Libro 
 

La Dieta Top Energy

Anche come Ebook

 

 Facebook 
 
 

 Test 
 
 

 Annunci Google 
 
 

 Iscriviti 
 

Sei interessato alle medicine complementari? Iscriviti al sito per ricevere la newsletter.

 

 Menu 
 
· Home
· Argomenti
· Test
· Iscriviti
· Links
· Info
 



 
Fisiologia Liquirizia e ipertensione

Versione stampabile Segnala ad un amico

Attenzione a caramelle e alimenti in cui viene utilizzata come additivo. Un gruppo di ricercatori del Sahlgrenska University Hospital di Goteborg, in Svezia, ha scoperto che anche piccole quantità (sono sufficienti 50 grammi) di liquirizia consumate quotidianamente possono aumentare la pressione sanguigna e provocare manifestazioni di ipertensione. Il principio attivo responsabile dell'effetto è l'acido glicirretinico, che impedisce la frammentazione dell'ormone cortisolo, facendo sì che i reni trattengano acqua e sale.
Il risultato della ricerca può così mettere in guardia da molti alimenti in cui la liquirizia viene utilizzata come additivo. (LeScienze)


 
 
 Login 
 
 Nickname
 Password
 Ricordati di me


Non hai ancora un account?
REGISTRATI GRATIS.
Come utente registrato potrai sfruttare tutti i servizi offerti.
 

 Link Correlati 
 
· Per saperne di più su Fisiologia
· Ultime news


Articolo più letto su Fisiologia:
Come curare la Candida?

 

© Copyright by Biospazio.it - Site by SCC online