Home page Biospazio.it Informazioni Links Iscriviti Test Argomenti
 Libro 
 

La Dieta Top Energy

Anche come Ebook

 

 Facebook 
 
 

 Test 
 
 

 Annunci Google 
 
 

 Iscriviti 
 

Sei interessato alle medicine complementari? Iscriviti al sito per ricevere la newsletter.

 

 Menu 
 
· Home
· Argomenti
· Test
· Iscriviti
· Links
· Info
 



 
Farmaci Ferro e prestazioni

Versione stampabile Segnala ad un amico

Utile la sua integrazione nelle donne, anche se altri scienziati affermano che gli integratori non servono. -
2014

LM&SDP


Il pianeta donna ha un legame particolare con il ferro: le donne infatti hanno una maggior probabilità di avere carenza di ferro a causa del ciclo mestruale. Per tale motivo, spesso si vedono costrette ad assumere integratori a base di questo minerale per sopperire a eventuali insufficienze. E così accade che alla fine siano proprio le donne a ottenere i maggiori benefici in termini di performance fisica.

In merito a un recente studio condotto dall’Università di Melbourne, è emerso che le donne che assumono supplementi a base di ferro migliorino le proprie prestazioni fisiche. Sia in termini di forza sia per quanto riguarda l’efficienza fisica durante uno sforzo submassimale.
Ad arrivare a tali conclusioni è stato il team guidato dal dottor Sant-Rayn Pasricha della Melbourne School of Population and Global Health. E il miglioramento si è evidenziato soprattutto nelle atlete e nelle donne che avevano mostrato carenza di ferro o anemia. In seguito a un’integrazione giornaliera di ferro le donne sono state in grado di eseguire esercizi con frequenza cardiaca inferiore e una maggiore efficienza.

Lo studio, pubblicato sul Journal of Nutrition, si è basato su una revisione di diversi studi precedenti.
«Quando ci abbiamo unito i dati abbiamo scoperto questo impressionante beneficio del ferro», spiega il dottor Pasricha.
I ricercatori specificano che questa è la prima volta che uno studio è stato in grado di confermare come la supplementazione a base di ferro sia stata in grado di apportare benefici sulla prestazione fisica. «Per le donne può essere utile lo screening per la carenza di ferro, comprese quelle che fanno formazione come atlete d’élite – aggiunge il dottor Pasricha – Gli atleti, soprattutto donne, sono ad aumentato rischio di carenza di ferro».

La causa di una carenza nessuno ancora la conosce. Tuttavia, si ritiene possa incidere la dieta che si segue o l’infiammazione causata da un esercizio fisico eccessivo.
La carenza di ferro può causare stanchezza e letargia e, a sua volta, ulteriore diminuzione di ferro.
Ciò significa che è fondamentale, per le donne che accusano tali sintomi, parlarne con il proprio medico curante ed, eventualmente, prendere i provvedimenti necessari.

http://www.lastampa.it/2014/04/15/scienza/benessere/il-ferro-migliora-le-performance-fisiche-rHBA6yLzYggN8yr6aZjADJ/pagina.html


 
 
 Login 
 
 Nickname
 Password
 Ricordati di me


Non hai ancora un account?
REGISTRATI GRATIS.
Come utente registrato potrai sfruttare tutti i servizi offerti.
 

 Link Correlati 
 
 

© Copyright by Biospazio.it - Site by SCC online