Home page Biospazio.it Informazioni Links Iscriviti Test Argomenti
 Libro 
 

La Dieta Top Energy

Anche come Ebook

 

 Facebook 
 
 

 Test 
 
 

 Annunci Google 
 
 

 Iscriviti 
 

Sei interessato alle medicine complementari? Iscriviti al sito per ricevere la newsletter.

 

 Menu 
 
· Home
· Argomenti
· Test
· Iscriviti
· Links
· Info
 



 
Farmaci Troppo Calcio aumenta il rischio di attacco cardiaco

Versione stampabile Segnala ad un amico

Attenzione agli integratori come quelli per il Calcio: possono avere effetti indesiderati
-
2012

Secondo uno studio pubblicato sulla versione online della rivista Heart, infatti, gli integratori di Calcio devono essere assunti con una cerca cautela perché possono aumentare in modo significativo il rischio di attacco di cuore – e questo pare valere anche per le donne in post-menopausa che soffrono di osteoporosi.
Se poi maggiori quantità di Calcio si assumevano, però per mezzo della dieta, perché si pensava che questo potesse prevenire le malattie cardiache e l’ictus, questo nuovo studio smentisce anche questa credenza.

A mettere in dubbio l’efficacia dei supplementi di Calcio è un largo studio tedesco che ha visto il coinvolgimento di circa 24mila persone, tutte partecipanti all’European Prospective Investigation into Cancer and Nutrition (EPIC) study a Heidelberg.
I partecipanti all’inizio dello studio avevano un’età compresa tra i 35 e i 64 anni. Di questi è stato monitorato lo stato di salute per undici anni. Durante questo periodo i partecipanti hanno compilato dei questionari atti a stabilire quale fosse lo stile di vita, la dieta seguita e se assumessero regolarmente o meno vitamine o integratori di minerali.
Durante il periodo di follow-up si sono verificati 354 infarti, 260 ictus con 267 decessi associati agli eventi.

Dopo aver escluso i possibili fattori confondenti, i risultati della ricerca hanno messo in evidenza alcuni dati interessanti e contrastati. Per esempio, coloro che assumevano per mezzo della dieta e/o supplementi una quantità moderata pari a circa 820 mg al giorno di Calcio mostravano un rischio del 31% ridotto di possibile attacco cardiaco, rispetto a coloro che ne assumevano nella misura pari o inferiore al 25%. Tuttavia, nessuna prova che vi fosse un rischio maggiormente ridotto per coloro che assumevano più di 1.100 mg al giorno è emersa, tanto che i ricercatori ritengono che l’assunzione di Calcio con la dieta, a qualsiasi livello, non riduca o aumenti il rischio di ictus, come sostenuto da precedenti studi.

La sorpresa è arrivata quando gli scienziati hanno analizzato l’integrazione di vitamine/integratori minerali. Qui si è scoperto che tra coloro che assumevano regolarmente supplementi di Calcio e vitamine tramite gli integratori vi era l’86% in più di rischio di subire un attacco di cuore, rispetto a coloro che non utilizzavano alcun supplemento di questo genere. Questo stesso rischio raddoppiava quando i supplementi erano solo a base di Calcio.
«Questo studio suggerisce che aumentare l’assunzione di calcio con la dieta potrebbe non conferire significativi benefici cardiovascolari, mentre gli integratori di calcio, che potrebbero generare un rischio, dovrebbero essere presi con cautela», concludono gli autori dello studio.
[lm&sdp]


 
 
 Login 
 
 Nickname
 Password
 Ricordati di me


Non hai ancora un account?
REGISTRATI GRATIS.
Come utente registrato potrai sfruttare tutti i servizi offerti.
 

 Link Correlati 
 
 

© Copyright by Biospazio.it - Site by SCC online