Home page Biospazio.it Informazioni Links Iscriviti Test Argomenti
 Libro 
 

La Dieta Top Energy

Anche come Ebook

 

 Facebook 
 
 

 Test 
 
 

 Annunci Google 
 
 

 Iscriviti 
 

Sei interessato alle medicine complementari? Iscriviti al sito per ricevere la newsletter.

 

 Menu 
 
· Home
· Argomenti
· Test
· Iscriviti
· Links
· Info
 



 
Alimentazione Dietrofront: nessun beneficio per la salute cardiovascolare da cioccolato, caffè

Versione stampabile Segnala ad un amico

Nonostante gli antiossidanti, niente vantaggi per cuore e arterie
I ricercatori non finiranno mai di stupirci, oggi ci dicono che una tal cosa fa bene, domani ci dicono che non è vero e poi, dopodomani, che è di nuovo vero e poi… in una catena senza fine.
Oggi è il turno dell’Australian Heart Foundation che afferma come non vi siano benefici per la salute cardiovascolare nel mangiare cioccolato, bere caffè o vino rosso.

Questa novità sul mondo degli alimenti ritenuti antiossidanti, e che secondo molti avrebbero un effetto positivo su cuore e arterie, è basata su una ricerca revisionale che ha analizzato più di 100 articoli di lavori scientifici. Questi studi suggerivano cioccolato, caffè e vino rosso come parte di una dieta sana per il cuore, che di fatto però non lo sarebbero, almeno secondo la dottoressa Susan Anderson, Direttore nazionale del Heart Foundation national healthy weight.
«Cioccolato, caffè e vino rosso sono ok come parte di una dieta bilanciata. Ma questi risultati confermano che, se li stai consumando pensando di ridurre il rischio di malattie cardiache, puoi ripensarci. Il modo migliore per ottenere abbastanza antiossidanti è mangiare una varietà di cibi a base vegetale, come legumi, frutta, legumi, pane integrale e cereali, noci e semi ogni giorno», ha dichiarato la dottoressa Anderson dalle pagine del New Zealand Herald.
Secondo i ricercatori il modo migliore di mantenere la salute dell’apparato cardiovascolare è consumare almeno due porzioni di frutta e cinque porzioni di verdura ogni giorno.

Dall’analisi dei dati, fa notare Anderson, non vi sono prove evidenti o sufficienti per raccomandare di consumare cioccolato, caffè e vino rosso – ma anche altre bevande alcoliche o integratori di vitamine come la C e la E – per promuovere la salute di cuore e arterie.
Il guaio, secondo i ricercatori, è che ci sono stati ripetuti e diffusi malintesi circa le proprietà di questi cibi sulla salute cardiovascolare e i risultati del riesame in questione sono stati inviati a medici e altri operatori sanitari affinché agiscano di conseguenza.
(lm&sdp)
lastampa.it


 
 
 Login 
 
 Nickname
 Password
 Ricordati di me


Non hai ancora un account?
REGISTRATI GRATIS.
Come utente registrato potrai sfruttare tutti i servizi offerti.
 

 Link Correlati 
 
 

© Copyright by Biospazio.it - Site by SCC online