Home page Biospazio.it Informazioni Links Iscriviti Test Argomenti
 Libro 
 

La Dieta Top Energy

Anche come Ebook

 

 Facebook 
 
 

 Test 
 
 

 Annunci Google 
 
 

 Iscriviti 
 

Sei interessato alle medicine complementari? Iscriviti al sito per ricevere la newsletter.

 

 Menu 
 
· Home
· Argomenti
· Test
· Iscriviti
· Links
· Info
 



 
Farmaci Vitamine e supplementi

Versione stampabile Segnala ad un amico


Sono utili od inutili questi tipi
di supplementi? Spesso gli articoli delle riviste scientifiche fanno un pò di confusione.

Gli
articoli sulle vitamine sono diventati molto frequenti. Fino a poco
tempo fa venivano considerate essenzialmente benefiche, mentre da poco
sono comparsi dei lavori che sembrano contrari alle supplementazioni.

Il
più recente è comparso su Le Scienze on line, uno dei migliori siti di
informazione scientifica in generale. Il titolo "Gli effetti
dannosi di troppe vitamine" presuppone che tutti questi integratori
non facciano bene. Il sottotitolo "spesso gli integratori
vitaminici commercializzati contengono dosi più alte di quelle
dichiarate" da l'impressione che ciò avvenga per tutti i tipi di
vitamine. 

Facciamo
allora alcune considerazioni:

In
realtà l'articolo parla di un unico caso di un uomo che ha assunto
integratori di vitamina D per oltre 2 anni, riportando un intossicazione
da eccesso della sostanza. Da questo dato è partita una ricerca della Boston
University School of Medicine
sulla quantità di vitamina D presente
in alcuni integratori in commercio. La dose presente è stata da 26 a
430 volte quella dichiarata, molto superiore alla consigliata.

Non
è dato sapere che tipo di integratori sono e che percentuale del
mercato coprono. Non sappiamo se sono naturali o sintetici.

In
genere i rimedi naturali hanno dosaggi più bassi, perchè estratti di
piante. Invece i sintetici selezionano solo il principio attivo, che
quindi è molto più concentrato. Il vantaggio dei prodotti naturali è
che sono presenti altri principi attivi complessi (licopeni,
bioflavinoidi) che concorrono al buon funzionamento del metabolismo.
Le vitamine possono assumere forme
tridimensionali complesse. Quindi, pur avendo la stessa formula, le 
vitamine possono avere 2,4,8,16,32 ... isomeri, ovvero forme speculari,
che hanno proprietà diverse. Le vitamine sintetiche spesso hanno solo
una parte di questi isomeri, e quindi sono meno efficaci.

La
vitamina D è un integratore utile in carenza di vitamine liposolubili
(presenti soprattutto nel pesce), quando manca la giusta quantità di
sole e ultravioletti che li rendono attivi. Il dosaggio è quindi
variabile e va personalizzato nel tempo. Ovviamente ce ne sarà più
bisogno nei mesi invernali, e non tutto l'anno...Resta comunque
interessante il dato che la vitamina D è sufficiente a migliorare
l'assorbimento del calcio. Riteniamo perciò che, più che i tanti
farmaci, per l'osteoporosi sia più utile un cambiamento di dieta e una
piccola integrazione vitaminica e minerale.

Nello
stesso lavoro c'è un link a un altro articolo sulla vitamina C, in cui
si evidenzia l' importanza della sua integrazione per evitare l'ischemia
cerebrale. E' esattamente l'opposto di quello che dice il titolo!

Attenzione
quindi a non leggere solo i titoli, ma guardate attentamente il
contenuto degli articoli, anche quelli delle riviste migliori.>

 
 
 Login 
 
 Nickname
 Password
 Ricordati di me


Non hai ancora un account?
REGISTRATI GRATIS.
Come utente registrato potrai sfruttare tutti i servizi offerti.
 

 Link Correlati 
 
 

© Copyright by Biospazio.it - Site by SCC online