Home page Biospazio.it Informazioni Links Iscriviti Test Argomenti
 Libro 
 

La Dieta Top Energy

Anche come Ebook

 

 Facebook 
 
 

 Test 
 
 

 Annunci Google 
 
 

 Iscriviti 
 

Sei interessato alle medicine complementari? Iscriviti al sito per ricevere la newsletter.

 

 Menu 
 
· Home
· Argomenti
· Test
· Iscriviti
· Links
· Info
 



 
Allergie Punture d'insetti e eritemi estivi

Versione stampabile Segnala ad un amico


Piccoli trucchi naturali per
questi piccoli grandi problemi.

di Luciano Rizzo

L'estate è il periodo
dell' anno in cui entriamo più in contatto con rappesentanti del regno
animale come gli insetti o le meduse, che possono provocarci danni in
vario grado.

Qui di seguito una serie
di soluzioni naturali per punture ed eritemi.

Eritema da medusa: 
Prima di tutto evitate l'ammoniaca, che provocherebbe un ustione(va
bene solo per le punture di zanzara). Mantenete la parte bagnata con acqua
di mare. L'acqua dolce, per differenziale osmotico, farebbe scoppiare le
bolle.  Ottimo l'olio essenziale di elicriso, da spalmare sulla
parte diluito in olio di mandorla.  Per le sue proprietà
cicatrizzanti viene consigliato anche per la psoriasi e le punture di
zanzara.

Usate sabbia calda solo
per la puntura da pesce ragno.

Zanzare: Ottima
l'associazione di gel di aloe e olio essenziale di lavanda. Per la
prevenzione vanno bene gli olii di lavanda  e citronella, ma è
difficile trovare un buon preparato. Non mangiate dolci, che distruggono
le riserve di vitamine B. Queste ultime proteggono dalle punture di zanzara perchè danno un odore alla pelle che non piace agli insetti.
Come vecchio rimedio della nonna, provate a mettere immediatamente sul ponfo una moneta. In Omeopatia si
da a livello preventivo il Ledum Palustre alla 5 ch, tre volte al dì.

Zecche: Ideale l'olio di
tea tree. Essendo ricco di trementina tramortisce o uccide l'insetto. Ha
anche ottime proprietà antibiotiche e evita l'infezione. Poi estraete
l'animale girandolo con una pinzetta in senso antiorario,controllando bene di aver estratto la testa.

Infiammazioni di tutti i
tipi e piaghe della pelle: fondamentale è la calendula. Se avete un infiammazione della pelle in montagna,
potete prenderne i fiori e sfregarli direttamente sulla pelle.

 
 
 Login 
 
 Nickname
 Password
 Ricordati di me


Non hai ancora un account?
REGISTRATI GRATIS.
Come utente registrato potrai sfruttare tutti i servizi offerti.
 

 Link Correlati 
 
 

© Copyright by Biospazio.it - Site by SCC online