Home page Biospazio.it Informazioni Links Iscriviti Test Argomenti
 Libro 
 

La Dieta Top Energy

Anche come Ebook

 

 Facebook 
 
 

 Test 
 
 

 Annunci Google 
 
 

 Iscriviti 
 

Sei interessato alle medicine complementari? Iscriviti al sito per ricevere la newsletter.

 

 Menu 
 
· Home
· Argomenti
· Test
· Iscriviti
· Links
· Info
 



 
Farmaci Ritirato un altro antidolorifico

Versione stampabile Segnala ad un amico

Ritirato il Vioxx perch causa infarto.

Il dolore diceva Milton H Erickson ha di per se tre componenti, un passato, un presente e un futuro. Rimuovete il passato, agite sul vostro presente e siate presenti con voi stessi, e cambierete il vostro futuro.


Da TGCOM Ritirato farmaco antidolorifico
Si chiama Vioxx, indicato per artrite
L'azienda farmaceutica Merck & Co. Inc ha annunciato il ritiro volontario dal mercato e il divieto di vendita e distribuzione in tutte le farmacie italiane di un medicinali a base di rofecoxib per il trattamento dell'artrosi e dell'artrite reumatoide, commercializzati nel nostro Paese con il nome di Vioxx. Questo uno dei provvedimenti immediati, adottati dall'Agenzia italiana del farmaco (Aifa).

Il ritiro stato deciso dopo che la casa farmaceutica ha dichiarato un aumento del rischio di eventi cardiovascolari gravi, osservato nel corso di uno studio clinico durato tre anni. L'Aifa ha inoltre immediatamente attivato la rete nazionale di Farmacovigilanza e istituito un numero verde (800571661) per fornire ai cittadini e agli operatori sanitari un'informazione corretta e aggiornata.

Inoltre l'Aifa ha divulgato una nota dove oltre al "ritiro dal mercato e il divieto di vendita e distribuzione del farmaco", ha inoltre dato "comunicazione a tutti i comitati etici di interrompere le sperimentazioni in corso con il rofecoxib" e data immediata diffusione delle informazioni.Il farmaco, ha spiegato il farmacologo Michele Carruba, in commercio con due sole indicazioni per artrite reumatoide e l'artrosi. "Si tratta di un farmaco usato abbastanza ma che non ha nessuna ragione di essere utilizzato - ha aggiunto - per altri dolori come il mal di testa o un generico mal di schiena". La sua caratteristica quella di essere un antinfiammatorio non steroideo che non ha effetti lesivi della mucosa gastrica e viene usato dai pazienti che sono a rischio per sanguinamenti e ulcera gastrica. I cicli terapeutici sono molto brevi e per questa ragione - ha spiegato il farmacologo - non si sono registrati problemi in Italia. I problemi sono sorti con una sperimentazione a livello mondiale per periodi di somministrazione molto lunghi, superiori ai 18 mesi".
(Tgcom)

NDR: La lista dei farmaci ritirati nonostante le sperimentazioni iniziali li dessero per innocui in continuo aumento.
Inoltre, curare i sintomi va bene solo nei casi gravi. Per tutti gli altri casi, meglio evitare pericolose intossicazioni, aspettando il corso normale della malattia.
In ogni caso, usate farmaci di lunga esperienza e in commercio da diversi anni, dei quali si conosce tutti gli effetti collaterali e possibilmente usate farmaci che se anche sintetizzati in laboratorio, derivino da prodotti naturali,in modo tale non altererete il vostro equilibrio fisiologico e biologico.
Per il resto bisogna cercare le cause, che sono sempre stress, alimentazione, una mente poco sintonizzata sulla realt.


 
 
 Login 
 
 Nickname
 Password
 Ricordati di me


Non hai ancora un account?
REGISTRATI GRATIS.
Come utente registrato potrai sfruttare tutti i servizi offerti.
 

 Link Correlati 
 
 

Copyright by Biospazio.it - Site by SCC online