Home page Biospazio.it Informazioni Links Iscriviti Test Argomenti
 Libro 
 

La Dieta Top Energy

Anche come Ebook

 

 Facebook 
 
 

 Test 
 
 

 Annunci Google 
 
 

 Iscriviti 
 

Sei interessato alle medicine complementari? Iscriviti al sito per ricevere la newsletter.

 

 Menu 
 
· Home
· Argomenti
· Test
· Iscriviti
· Links
· Info
 



 
Fisiologia L’agopuntura migliora l’umore nei lunatici

Versione stampabile Segnala ad un amico

Pochi aghi e l'umore migliora..

Chi soffre di sbalzi di umore o chi addirittura e' colpito da 'ciclotimia', vera patologia che costringe a lunghi periodi di euforia fuori dal normale alternati a mesi di depressione, puo' trarre vantaggi da sedute di agopuntura. Lo dice Marco Visconti, responsabile dell'ambulatorio di agopuntura all'ospedale Fatebenefratelli-Isola Tiberina di Roma.

Il segreto, in questi casi sta nella cosiddetta 'formula delle quattro barriere': ''Vengono punte con gli aghi quattro specifiche parti del corpo, corrispondenti al fegato e all'intestino crasso. In questo modo si aiuta l'organismo a ripristinare la capacita' di auto-regolazione dell'umore, che nei lunatici e' alterata''.
Non sono poche le persone che si rivolgono all'agopuntura per risolvere questi disturbi: ''circa il 10% dei nostri pazienti'', riferisce Visconti. ''I lunatici - spiega - sono persone che hanno appunto una capacita' di reazione piu' bassa nel ripristinare l'umore 'giusto'. E gli 'alti e bassi', in questi casi possono alternarsi nell'arco della stessa giornata o in una settimana.

Discorso piu' complicato per i veri e propri ciclotimici, che possono trascorre anche tre o quattro mesi in cui 'vedono tutto rosa' ad altrettanti in cui il loro umore e' nero. In questi casi la patologia richiede anche terapie psichiatriche o neurologiche, ma l'agopuntura puo' fare la sua parte migliorando sicuramente la qualita' di vita del paziente''. La sua azione, infatti, si concentra proprio sulle 'barriere di comunicazione energetica'. ''Di solito la cura prevede inizialmente 4-5 sedute ravvicinate nell'arco di una o due settimane, da dilatare poi nei mesi successivi''.
(AdnKronos)



 
 
 Login 
 
 Nickname
 Password
 Ricordati di me


Non hai ancora un account?
REGISTRATI GRATIS.
Come utente registrato potrai sfruttare tutti i servizi offerti.
 

 Link Correlati 
 
· Per saperne di più su Fisiologia
· Ultime news


Articolo più letto su Fisiologia:
Come curare la Candida?

 

© Copyright by Biospazio.it - Site by SCC online